Sabato, 25 Settembre 2021
Politica

Lupiae, Salvemini "Ritirate la citazione ai dipendenti"

Sul caso della società mista continua la bufera fra il sindaco ed il consigliere diessino. Che dice: "Assurdo chiedere i danni ai lavoratori reintegrati"

E' sempre bufera sul caso Lupiae Servizi, la società mista della quale il Comune di Lecce è maggior azionista. Il 27 febbraio scorso, il sindaco Adriana Poli Bortone aveva rassicurato i sindacati sulle sorti dei lavoratori della società: "Non vi saranno cambiamenti, la situazione occupazionale rimarrà invariata". Oggi la risposta del consigliere dei Democratici di sinistra Carlo Salvemini: "Molto sbrigativo il commento del sindaco sulla situazione della Lupiae", ha detto. "Qui parlano i fatti. Direttamente dalle aule giudiziarie", ha poi aggiunto.

"I 13 lavoratori che erano stati assunti a tempo determinato dalla società per ordine del giudice del lavoro di Lecce, sono stati citati in giudizio dalla Lupiae, che ha richiesto la restituzione delle somme che avrebbe dovuto pagare a seguito delle condanne giudiziali", ricorda il consigliere dell'opposizione. Che rincara la dose: "Questa è l'ennesima azione intimidatoria che la società ha posto in essere nei confronti dei lavoratori, al di là delle belle parole di circostanza del sindaco. I lavoratori, da quando hanno fatto valere in giudizio i loro sacrosanti diritti, sono diventati il bersaglio di una serie infinita di ritorsioni: sono rimasti senza lavoro e stipendio per quasi 8 mesi, reintegrati dopo oltre 3 mesi dall'ordine del giudice e attualmente sono tenuti chiusi in una stanza, inutilizzati, sebbene pagati con denaro pubblico".


"Già mortificati nei più elementari diritti sindacali ed emarginati rispetto ad altri lavoratori, ora vengono addirittura citati per danni dalla società per aver chiesto ed ottenuto il pagamento delle somme che il giudice del lavoro aveva liquidato in loro favore. Di fronte a questa ambiguità, chiedo al sindaco un seguito coerente alle parole: dia disposizione al presidente e all'amministratore delegato della Lupiae di ritirare la citazione in giudizio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lupiae, Salvemini "Ritirate la citazione ai dipendenti"

LeccePrima è in caricamento