Domenica, 25 Luglio 2021
Politica

margherita, nominata la direzione politica cittadina

Il coordinatore Fabrizio Marra: "Soddisfatti del lavoro svolto e dell'individuazione di una direzione politica autorevole. Ora l'incontro con i Ds per la costituzione del Partito democratico"

Il coordinamento cittadino della Margherita di Lecce, composto dai 50 membri eletti dal congresso dello scorso febbraio, ha deliberato all'unanimità la direzione politica del partito leccese. Oltre ai tre componenti di diritto, Fabrizio Marra (coordinatore cittadino), Enzo Russo (assessore regionale), Dario Stefàno (capogruppo alla Regione Puglia), risultano nel direttivo altri dieci esponenti politici.

Si tratta di Loredana Capone (vicepresidente della Provincia e consigliere comunale di Lecce), Sergio Signore e Gianluca Borgia (consiglieri comunali di Lecce), Cosimo Casilli (già parlamentare, direttore generale della Provincia di Lecce), Piergiorgio Fiorentino (avvocato, già consigliere circoscrizionale di Lecce), Massimo Cretì (impiegato, già coordinatore provinciale dei Giovani della Margherita), Saverio Citraro (medico chirurgo dell'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce), Egidio Marchello (commerciante), Maurizio Deta (dottore commercialista, componente della direzione regionale) e Franco Corallo (già sindaco di Cavallino).

Il coordinatore Fabrizio Marra, a margine dell'assemblea ha inoltre provveduto alla nomina dell'esecutivo, composto da Tommaso Borgia (già assessore al Comune di Lecce, medico di base), Michele Faleo detto Lillino (dirigente della Democrazia cristiana e del Partito popolare), Luca Grattagliano ed Alessandro Maggiore (consiglieri circoscrizionali di Lecce) ed Ivan Feola (assistente universitario e dirigente dei Giovani della Margherita della Provincia di Lecce). Il coordinamento Cittadino ha poi provveduto ad eleggere l'avvocato Antonio Capoccia in qualità di presidente dell'assemblea.

"Sono soddisfatto del lavoro della Margherita di Lecce - ha affermato Marra - nell'individuazione di una direzione politica autorevole e rappresentativa. L'assemblea è riuscita infatti a coniugare, tra le persone che ha deciso di responsabilizzare, l'esperienza politica di alcuni ed il rapporto con il territorio di altri. Si tratta di amici che anche nella loro attività lavorativa non mancano di esprimere professionalità importanti, costantemente messe al servizio della gente. Lo stesso criterio ho adottato per la composizione del mio esecutivo, dove la preziosa esperienza di taluni, si sposa con la nuova classe dirigente ed i giovani della Margherita".


"E' mia intenzione - conclude Marra - insieme alla direzione cittadina di Lecce, incontrare nella prossima settimana i Democratici di sinistra per avviare in città il processo di costituzione del Partito democratico, affinché il progetto non appaia come una mera sommatoria di classi dirigenti, ma sia il frutto di una condivisione tra i due partiti, in prosecuzione di un costruttivo dialogo che non è mai venuto meno e che dovrà portare ad un coinvolgimento di quelle donne e di quegli uomini che oggi guardano all'area riformista del centrosinistra, non identificandosi né nella Margherita, né nei Ds".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

margherita, nominata la direzione politica cittadina

LeccePrima è in caricamento