Sabato, 19 Giugno 2021
Politica

La Lega arruola l'ex assessore Martini. Monticelli aderisce a Forza Italia

Nel centrodestra leccese tempo di annunci e posizionamenti. Gli esponenti della coalizione fanno le loro scelte in vista delle elezioni amministrative

Al centro Martini, in una foto del 2017 quando era assessore all'Urbanistica.

LECCE – La permanenza di Severo Martini in Forza Italia è durata un anno e mezzo. Da oggi, infatti, l’ex assessore all’Urbanistica e di recente consigliere di opposizione eletto con Direzione Italia, ha aderito alla Lega, il partito di Matteo Salvini.

Il diretto interessato ha spiegato che la sua decisione, maturata da mesi, non era stata annunciata per portare a compimento anticipato il percorso della consiliatura che si è chiusa con le dimissioni del 7 gennaio e poi ha motivato la sua adesione al Carroccio: “Entro nel partito che oggi, più di tutti, si avvicina al mio storico e immutato 'sentire di destra' e che ha cancellato il peccato originale dell'antimeridionalismo. Essere populisti e sovranisti non è una colpa, ma un punto di forza e di orgoglio; del resto, cosa è la politica se non interpretare e rispondere alla volontà e alle esigenze della gente; di quello che la sinistra benpensante e radical chic chiama con disprezzo e scostante arroganza popolo.

Severo Martini, di professione medico, nasce politicamente nella destra leccese, quella vicina a Mario De Cristofaro, ha militato in Alleanza Nazionale e poi ha seguito Adriana Poli Bortone nella fondazione del movimento Io Sud. Nel 2009 paga la conseguenze della rottura tra Paolo Perrone, da due anni sindaco, e colei che lo aveva preceduto alla guida della città: Martini lascia così l’assessorato ai Lavori Pubblici. Alle elezioni del 2012 si presenta con il Pdl – ricucendo dunque i rapporti con i “fittiani” – e si guadagna un posto in giunta come assessore all’Urbanistica. La sconfitta al ballottaggio nel 2017 porta al divorzio da Direzione Italia – sigla che intanto ha raccolto gli ex Pdl – e al passaggio in Forza Italia. Da ultimo il feeling con il gruppo di consiglieri più vicini al senatore Roberto Marti.

Soddisfazione è stata espressa dal segretario provinciale della Lega, Elisa Rizzello: “Il partito di Matteo Salvini continua il suo percorso nella Provincia di Lecce e lo fa attraverso Rino Martini: si tratta di un’adesione significativa che contribuisce a qualificare la Lega puntando sulla competenza, esperienza e professionalità di chi conosce bene il proprio territorio e ad esso è profondamente legato”. Apprezzamento per la scelta anche da Mario Spagnolo, segretario cittadino: “Sono contento dell’ingresso in Lega di una persona di ottimo spessore politico e umano, come dimostrato nelle sue esperienze politiche al Comune di Lecce”.

monticelli-3Nel centrodestra leccese c’è stato ieri un altro posizionamento con l’ingresso di Bernardo Monticelli in Forza Italia: :Da tempo seguo e apprezzo il progetto politico che Forza Italia sta costruendo a Lecce città e nel resto del Salento – ha dichiarato Bernardo Monticelli Cuggiò –. Ma considero ampiamente condivisibili i valori del partito a livello nazionale e del Ppe sul fronte europeo. Democrazia e libertà, dignità della persona, eguaglianza, giustizia, legalità e solidarietà per me rappresentano i capisaldi di ogni azione politica che si rispetti. Ecco perché ho deciso di aderire convintamente a Forza Italia e ringrazio il coordinatore provinciale Paride Mazzotta per l’accoglienza riservatami sin da subito. Inutile ribadire che sarò a disposizione del partito, portando in dote il mio contributo di esperienza professionale e politica, in prospettiva delle prossime elezioni amministrative”.

Monticelli nel 2012 era nella lista Futuro e Libertà e fu il secondo degli eletti, dopo Alessandro Delli Noci. L’uscita di quest’ultimo dalla giunta Perrone, nell’autunno del 2016, ha spinto Monticelli a rivendicarne il posto nell’esecutivo cittadino, ma senza successo. Alle amministrative del giugno del 2017 ha corso tra le fila della lista Lecce Città del Mondo, adesso il passaggio in Forza Italia.

“In una fase così delicata per il partito e per il centrodestra cittadino, l’adesione al progetto di Forza Italia di un professionista affermato che nel suo curriculum vanta un’esperienza consolidata tra i banchi del consiglio comunale come Bernando Monticelli Cuggiò ci riempie di orgoglio e rafforza l’idea che la direzione verso la quale Forza Italia continua a muoversi e a costruire il suo progetto politico è quella giusta – ha commentato il Coordinatore provinciale di Forza Italia Paride Mazzotta - Siamo certi che Bernanrdo Monticelli Cuggiò saprà dare il suo prezioso contributo al dibattito interno al partito già in questa fase e che insieme a tanti altri professionisti e al direttivo provinciale potremo costruire un gruppo di lavoro in grado di puntare con entusiasmo alle amministrative del prossimo maggio”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega arruola l'ex assessore Martini. Monticelli aderisce a Forza Italia

LeccePrima è in caricamento