Rotatoria, la Provincia rassicura il sindaco. Manera, Pd: “Situazione inaccettabile”

Il candidato del Pd alla presidenza della Provincia di Lecce ha effettuato un sopralluogo sul cantiere fermo da molto tempo. Il primo cittadino di Collepasso ha fatto però sapere che il pubblico ministero ha autorizzato la rimozione dei sigilli

COLLEPASSO – Buone nuove, sulla rotatoria di Collepasso. Il sindaco, Paolo Menozzi, ha comunicato di aver ricevuto due giorni addietro dalla Provincia di Lecce una nota rassicurante: su autorizzazione del pubblico ministero si è provveduto alla rimozione dei sigilli posti in corrispondenza del fondo “Masseria Grande”. Circostanza che consentirebbe all’ente di programmare la ripresa dei lavori.

“Prendo atto della nota – ha commentato il primo cittadino di Collepasso - e ringrazio il presidente Gabellone con l’auspicio dell’immediata ripresa dei lavori in conformità al progetto approvato nell’interesse della comunità di Collepasso e dell’intero territorio circostante. Sollecito  l’immediata messa in sicurezza dell’intersezione della strada provinciale 361 e della 69 Maglie-Casarano data la condizione di grave pericolo per la pubblica incolumità e per la circolazione veicolare”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E sul sito del cantiere bloccato si è recato questa mattina il candidato del Partito democratico alla presidenza della Provincia, Massimo Manera, insieme a Pantaleo Gianfreda, segretario del locale circolo e al consigliere comunale Gabriele Caputo: “Tutto ciò che i cittadini di Collepasso e Casarano hanno avuto davanti nel corso di questi anni – sono state le parole di Manera -, rappresenta il Salento che non vogliamo.  Questa rotatoria rappresenta una fondamentale arteria stradale per il nostro territorio, sia dal punto di vista turistico che economico oltre che storico, è uno degli esempi più clamorosi del mal governo di questi anni. E’ inaccettabile che le zone industriali di Collepasso e Casarano non abbiano un’adeguata viabilità, questo è un terribile freno per la crescita dell’economia di quest’area della nostra provincia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento