Lunedì, 14 Giugno 2021
Politica

Mezzi pubblici e zone a traffico barriere efficaci contro le polveri sottili

Il forum "La salute in tutte le politiche" ricorda che il particolato, anche quando nei limiti di legge, è nocivo. Si stima che l'uso delle auto sia responsabile di un terzo circa dell'inquinamento atmosferico. Nelle prossime settimane confronto pubblico

LECCE – Le polveri sottili fanno male sempre, anche quando la loro concentrazione rimane al di sotto della soglia stabilita dalla normativa ambientale.  

Il forum “La salute in tutte le politiche” interviene nel dibattito sulle emissioni nocive e la qualità dell’aria, tema che in questo inizio di inverno dal clima insolitamente mite sta investendo quasi tutta l’Italia.

“Targhe alterne a Roma, chiusura alle auto per tre giorni a Milano e in altre città. Le polemiche di questi giorni dimostrano che per combattere l’inquinamento non bastano misure eccezionali. E’ tutto un fiorire di provvedimenti diversificati che non risolvono il problema alla radice. Occorre un piano organico e continuativo, da seguire in tutti i periodi dell’anno”.

Del resto, recita la nota stampa del forum, “non possiamo accontentarci della constatazione che le tre centraline posizionate in zone diverse della città di Lecce danno valori quasi sempre sotto i limiti, sia perché sarebbe utile anche verificare di quanto sono lontane dai limiti e poi perché la loro dislocazione non è delle più felici e non sembra offrire il quadro effettivo degli inquinanti nelle vie più trafficate della città”.

Una questione fondamentale diventa dunque quella della mobilità sostenibile e dell’allargamento della zona a traffico limitato, punto sul quale il forum - insieme a Fiab-Lecce cicloamici, Uisp-Lecce, Adoc e Lecce Bene Comune - ha raccolto l’opinione di circa 600 cittadini ottenendo un consenso più che maggioritario per l’ipotesi dell’estensione dell’isola pedonale fino a piazza Mazzini e vie limitrofe.

Già nelle prossime settimane il forum ha intenzione  di organizzare un confronto con le associazioni dei cittadini e dei commercianti, gli ordini professionali e tutta la popolazione sul documento programmatico che è scaturito da quella consultazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mezzi pubblici e zone a traffico barriere efficaci contro le polveri sottili

LeccePrima è in caricamento