menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mignone, Patti e Giannotta con “Progetto Città”. Nuovo gruppo pungola Salvemini

Dopo le dimissioni dal ruolo di capigruppo di Lecce nel Cuore, Lecce Città Pubblica e Noi Per Lecce i tre consiglieri formalizzano la costituzione del nuovo gruppo. “Voce in più in maggioranza"

LECCE - La loro collocazione politica a sostegno della maggioranza del sindaco Carlo Salvemini, e alternativa al centrodestra, non è certo in discussione, ma ora, dopo l’annuncio in consiglio comunale, per i consiglieri Pierpaolo Patti e Marco Giannotta è il tempo del riposizionamento e dell’adesione al nuovo gruppo consiliare “Progetto Città”. Lo stesso gruppo del quale fa parte integrante anche il presidente dell’assise comunale, Carlo Mignone che, insieme agli altri due esponenti politici, ha formalizzato proprio oggi anche lui le dimissioni dal ruolo di capogruppo della civica “Lecce nel cuore” e la costituzione del nuovo sodalizio (Patti sarà il capogruppo) pronto a rivendicare la propria visibilità nei meandri della maggioranza.          

Nell’ultima seduta del consiglio comunale nel quale è stato approvato il bilancio di previsione, con 21 voti favorevoli e 7 contrari, i consiglieri Patti e Giannotta avevano comunicato la decisione di abbandonare il ruolo di capogruppo rispettivamente di “Lecce Città Pubblica” e di “Noi Per Lecce”. Entrambi avevano addotto motivazioni di metodo e, nell'esprimere il voto favorevole al documento di programmazione economica, avevano lamentato il mancato coinvolgimento nel processo di elaborazione del bilancio.

Un passo propedeutico alla costituziome del nuovo gruppo “Progetto Città”, formalizzato oggi (domani alle 16 la presentazione ufficiale in una conferenza stampa on line) che li vede accomunati con il presidente del consiglio comunale, da tempo anch’esso sull’Aventino e in posizione alquanto critica nei confronti di Salvemini e della sua maggioranza.

“L’idea nasce dalla comunione di intenti più volte emersa in consiglio comunale che ci ha spinti ad accomunare quest’esperienza politica cittadina con il solo scopo di fungere da pungolo produttivo per la giunta e la maggioranza, della quale continuano e continueranno ad essere leali sostenitori” spiegano in una nota congiunta i tre consiglieri di Progetto Città, “il gruppo unisce competenze ed estrazioni politiche differenti, ma complementari e non intende rivendicare alcun posto in giunta, che rimane nelle piene prerogative del sindaco. L’esperienza consiliare che accomunerà i tre consiliari nel nuovo gruppo sarà finalizzata alla reale ed effettiva partecipazione dei cittadini alla scelte amministrative e ad un maggiore coinvolgimento delle forze politiche nell’assunzione delle determinazioni. Siamo convinti” concludono i consiglieri,  “che un ulteriore voce in maggioranza non possa che contribuire all’arricchimento del dibattito ed alla nuova Lecce che vogliamo, che abbiamo promesso e che intendiamo perseguire, assieme a tutte le altre componenti della maggioranza consiliare”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento