Sabato, 25 Settembre 2021
Politica

Mobilità sostenibile: un milione di euro per zone 30 e bike sharing

Il ministero dell'Ambiente ha finanziato tutte le proposte ricevute dagli enti pubblici. La proposta di Lecce deliberata a gennaio

LECCE – Il progetto “Lecce più sicura in bici e a piedi” è stato finanziato con poco meno di un milione di euro dal ministero dell’Ambiente nell'ambito di un programma sperimentale di mobilità sostenibile casa scuola e scuola lavoro. L’annuncio è arrivato da Catania dove è in corso la conferenza sulla mobilità sostenibile organizzata dall’associazione dei Comuni.

La proposta partita dal capoluogo salentino, approvata dalla precedente amministrazione a inizio anno e condivisa con alcuni centri dell'hinterland (Cavallino, Lequile, Lizzanello, Monteroni di Lecce, San Cesario di Lecce, Surbo, San Pietro in Lama), è stata accolta così come quella di tutti gli enti pubblici che hanno aderito al programma sperimentale per gli spostamenti casa-scuola e casa-lavoro. In totale la dotazione è di 80 milioni di euro, di cui 35 già stanziati per i primi 37 progetti.

Si tratta di un finanziamento importante per Lecce, considerando che Roma e Milano ne hanno ottenuto uno da circa tre milioni di euro. Il progetto è stato predisposto in partnership con l'associazione Fiab Cicloamici Lecce, Bicinicittà srl di Torino e l'associazione temporanea di imprese, formata da Sistema srl, Cras srl, Link Campus Università ed Elaborazioni srl stimando un costo di 1,6 milioni di euro.

In particolare è previsto il ripristino delle sei postazioni di bike sharing, che per il momento sono state solo piccoli monumento allo spreco; l'istituzione di percorsi di sicurezza attraverso zone 30 e zone 20 che agevolino l'uso della bici e il transito dei pedoni per raggiungere le scuole medie ed elementari; zone a traffico limitato o pedonali in corrispondenza degli orari di ingresso e uscita degli studenti; la creazione di zone di scambio dove i genitori possono parcheggiare e accompagnare i figli, campagne di comunicazione e sensibilizzazione sulla mobilità sostenibile e aspetti connessi (per quest'utlima finalità erano stati richiesti quasi 900mila euro, di cui un terzo circa per i privati).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobilità sostenibile: un milione di euro per zone 30 e bike sharing

LeccePrima è in caricamento