Venerdì, 24 Settembre 2021
Politica Presicce

Mille euro per denunciare le discariche a cielo aperto

Solo una provocazione? Chissà. La singolare proposta è stata presentata all'amministrazione comunale di Presicce dal consigliere all'opposizione, Salvatore Stefanelli, di "Salento libero Regione

Solo una provocazione? Chissà. Ma per evitare gli scempi ambientali, per chi ha a cuore il problema, si intende, ormai si prova di tutto. "Mille euro per difendere l'ambiente". Una specie di "Wanted" sulle discariche abusive a cielo aperto la proposta presentata all'amministrazione comunale di Presicce dal consigliere all'opposizione, Salvatore Stefanelli di "Salento libero Regione". Attribuire cioè un premio, pari a mille euro, ad ogni cittadino capace di fornire prove per denunciare chi arreca danno all'ambiente scaricando inerti o depositando elettrodomestici nelle campagne.

"Deturpare l'ambiente - scrive in una nota Stefanelli - con l'abbandono dei rifiuti in mezzo alle campagne provoca un danno non solo alla salute pubblica ma anche all'immagine e al decoro del nostro Salento. Da qui la necessità di adottare provvedimenti seri per evitare che continui indisturbata l'azione di quei soggetti che senza alcun ritegno abbandonano ogni genere di rifiuto sul ciglio delle strade o in mezzo alle campagne".


E aggiunge: "Il nostro Salento vanta un paesaggio straordinario che non può essere oggetto d'azioni scriteriate da parte di alcuno anche perché l'ambiente è l'unico strumento che può garantire lo sviluppo futuro per le nostre giovani generazioni. Chi sbaglia paga - conclude Stefanelli, e il pagamento della sanzione servirà a corrispondere il premio a chi fornirà prove utili per denunciare il trasgressore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mille euro per denunciare le discariche a cielo aperto

LeccePrima è in caricamento