Mercoledì, 28 Luglio 2021
Politica

Stefano Minerva inserito in lista, i giovani Pd esultano: “Portaci in Europa”

Il passo indietro definitivo di Michele Emiliano ha consentito all'esponente gallipolino di tornare nell'elenco per le elezioni europee dal quale era stato escluso all'ultimo momento. Oggi pomeriggio, a Bari, la firma davanti al notaio

Stefano Minerva firma la candidatura.

LECCE – Alla fine ce l’ha fatta. Grazie anche al passo indietro di Michele Emiliano. Si è chiusa con la sospirata firma della candidatura la “vertenza Minerva” nel Partito democratico, avvenuta in uno studio notarile di Bari. Il giovane dirigente gallipolino dei Giovani democratici, in un primo momento annunciato nella lista della circoscrizione Sud per le elezioni europee, come 17esimo, cioè ultimo, era stato escluso a beneficio di un consigliere regionale della Campania secondo una logica che era stata ratificata dalla Direzione nazionale.

Nel giro di poche ore i Giovani democratici hanno messo in piedi una petizione con migliaia di firme e anche esponenti di calibro del partito si sono mossi “ufficialmente”. In quindici, con Salvatore Capone in testa, hanno inviato ieri pomeriggio un appello sollecitando il reintegro di Minerva ma anche la candidatura di Michele Emiliano. E invece è stato proprio il passo indietro del sindaco uscente di Bari, nonché segretario regionale del partito, a far quadrare i conti consentendo al 27enne gallipolino di correre alle prossime elezioni.

“Questa è una battaglia vinta con determinazione dai Giovani democratici – ha commentato Luciano Marrocco, segretario provinciale dei Gd -. Adesso vogliamo stefano in Europa e questo sarà possibile se questo partito si concentrerà su questo obiettivo. I candidati pugliesi ci sono e non ne servono altri: è l’unico uomo in Puglia e il più giovane del Pd in Italia. E’ forte e autorevole perché l’unica che ha trovato la convergenza di tutte le anime del partito”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stefano Minerva inserito in lista, i giovani Pd esultano: “Portaci in Europa”

LeccePrima è in caricamento