Politica

Minerva s’insedia a Palazzo Balsamo e promette: “Sarò il sindaco di tutti”.

Alle 12,18 la proclamazione del primo cittadino di Gallipoli. “Onorato di indossare questa fascia, il mio impegno riparte da qui”

GALLIPOLI – Sono le 12 e 18 minuti quando Stefano Minerva viene nominato ufficialmente il nuovo sindaco di Gallipoli. La proclamazione è avvenuta presso la sala riunioni  della palazzina municipale di via Pavia da parte del presidente della Commissione elettorale centrale, Vincenzo Brancato, e fa ovviamente seguito al risultato elettorale che ha decretato la vittoria del candidato del Pd e del Centrosinistra nel turno di ballottaggio dello scorso 19 giugno dove, con 5.810 voti (pari al 51,23%), e con uno scarto di 280 preferenze, ha battuto il candidato di Gallipoli Futura, Flavio Fasano. “Sarò il sindaco di tutti, anche di chi non mi ha votato” ha ribadito il neo primo cittadino bardato con la fascia tricolore.

"Il mio primo pensiero e il mio ringraziamento va a tutti voi che siete qui e che mi avete sostenuto” le prime parole di Minerva, “per me è un onore indossare questa fascia. Sono fiero ed orgoglioso di essere il primo cittadino di questa splendida città. Il mio impegno riparte da qui e posso garantire il massimo sforzo e la totale dedizione per amministrare la città più bella del mondo, nell'interesse esclusivo dei suoi cittadini". Il neo sindaco al suo arrivo presso l’ingresso della sede di via Pavia è stato accolto da numerosi cittadini e da un’ala festante e plaudente di candidati e consiglieri delle sue liste. Un saluto e una cortese stretta di mano ben augurante è giunta anche dall’ex candidato sindaco del Msi, Tommaso Provenzano.

Nella sala riunioni della palazzina comunale la lettura e l’atto d’insediamento al quale ha fatto seguito l’abbraccio di Minerva con i suoi emozionati genitori. Minerva ha avuto modo di spiegare nei giorni scorsi che “quella di oggi, è stata la prima giornata utile per la proclamazione per non venire meno agli incontri e agli appuntamenti già prefissati. Sono un uomo di parola, lo sono sempre stato, non verrò meno alle promesse fatte proprio ora”.  Ma ora per Minerva è già tempo di calarsi delle vesti e nelle responsabilità istituzionali. Dopo gli incontri dei giorni scorsi il neo sindaco ha ribadito “l'impegno di risolvere la situazione dei parcheggi nel porto venendo incontro alle esigenze di tutti i cittadini”. Ma per Minerva è anche tempo di gettare le basi per la costituzione anche della nuova squadra di governo anche se lui stesso ha chiesto un po’ di tempo per “ponderare” le scelte migliori. Il neo sindaco e i rappresentanti della sua coalizione hanno fissato per domani sera, a partire dalle 20,30 in piazza Tellini, il comizio di ringraziamento post elettorale.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minerva s’insedia a Palazzo Balsamo e promette: “Sarò il sindaco di tutti”.

LeccePrima è in caricamento