Primarie centrosinistra: partito da Lecce il viaggio di Minervini tra le buone pratiche

Si chiama "Open tour" il percorso di ascolto avviato oggi nel capoluogo salentino da parte dell'assessore regionale alle Politiche giovanili. Che ha intenzione di giocarsi fino in fondo la partita con Michele Emiliano e Dario Stefano

Guglielmo Minervini.

LECCE – Guglielmo Minervini ha aperto oggi pomeriggio presso i Cantieri teatrali Koreja di Lecce il suo “Open tour”. Candidato come Michele Emiliano e Dario Stefano alle primarie del centrosinistra pugliese (30 novembre), l’esponente del Pd e assessore regionale alla Trasparenza e alle Politiche giovanili è impegnato in un’intensa campagna elettorale all’insegna dello slogan “La forza”.

Considerato l’outsider della competizione, Minervini punta sulla mobilitazione dal basso per sovvertire i pronostici. E la fase avviata oggi vuole marcare una differenza rispetto agli altri due candidati, ascoltando le storie che emergono sui territori. Prendendo nota delle buone pratiche ma anche delle contraddizioni e dei limiti che impediscono al talento, alla volontà, alle idee dei pugliesi di trasformarsi in lavoro e sviluppo.

All’incontro odierno hanno partecipato esponenti politici e rappresentati di associazioni e realtà di vario tipo IMG_3447-2impegnate sul territorio salentino. Tra i primi il consigliere regionale Sergio Blasi, l’assessore alla Cultura, Ambiente, Attività produttive del Comune di Castrignano de’ Greci, Paolo Paticchio che è anche il presidente di Terra del fuoco. Tra i secondi Maria Pia Scarciglia (Antigone), Lucia Spiri (progetto LaPiantiamo), Giuseppe Pellegrino (Agricola Piccapane), Carlo Cascione (Salento Bici Tour), Giovanni Chiriatti (Edizioni Kurumuny) e Cristina Schirinzi (Comunità cooperativa Melpignano).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Minervini gli avversari, soprattutto Michele Emiliano, rimproverano di rivolgersi e in qualche modo di servirsi della platea che ha usufruito del programma regionale “Principi attivi” che è del resto una delle esperienze in tema di politica giovanile più apprezzate del panorama nazionale e non solo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento