Mobilità lenta e riscoperta del territorio: al via la terza edizione del Salento Bike Fest

Pedalate amatoriali e sportive, per grandi e piccini, insieme a spettacoli e incontri tematici: torna la manifestazione che promuove uno stile di vita ecologico e sano

In foto: la conferenza di presentazione della manifestazione

LECCE – Riprendersi il proprio tempo e, con esso, il piacere di godersi il paesaggio circostante. Senza stress e senza provare la tipica claustrofobia da abitacolo.

É un po' questa la filosofia cheap and chic che perseguono i ciclisti. Ma, senza sconfinare nei massimi sistemi, l'uso del mezzo a due ruote potrebbe risolvere parecchi problemi e disagi di viabilità nel capoluogo salentino che, per quanto poco attrezzato allo scopo, sembra fatto a posta per essere attraversato in bicicletta.

Promuovere la cultura del vivere green è quindi la sfida del futuro. Ed è anche l'obiettivo del Salento bike fest che si terrà a Lecce da sabato 11 a domenica 12 maggio. Il quartier generale della manifestazione è nel Parco di Belloluogo che ospiterà il Bike village e la maggior parte degli eventi a carattere amatoriale e sportivo, per grandi e piccini.

Il programma è decisamente variegato e comprende giri in bicicletta nel perimetro urbano insieme ad una cicloescursione fuori porta; due giorni di scuola di ciclismo gratuita e pedalate in compagnia per i più piccoli. E poi spettacoli, iniziative e incontri a tema.

La novità dell'edizione 2019 è la gita su due ruote all'interno del parco archeologico Rudiae a cura di Fiab Cicloamici: sarà possibile iscriversi a quest'evento a numero chiuso registrandosi sul sito https://salentobikefest.com/.

“La manifestazione, giunta alla sua terza edizione, è cresciuta negli anni grazie al supporto di tutte associazioni che ci sostengono: Fiab, Slow Active Tour, Ciclofficina Popolare Knos, Asd Kalos, associazione Wlaking Life, Improvvisart, Salento info tour, Radio Manbassa, Elite, Speedysnail, Lecce Vide – ha spiegato il presidente Salvatore Coluccia -. Quest'anno punteremo in particolare sull'urban ride con tante escursioni alla portata di tutti all'interno di percorsi cittadini. Con una novità: la prova interprovinciale di cross-country in circuito corto inserita nel calendario ufficiale di Federciclismo Puglia per le categorie giovanissimi”.

La Provincia di Lecce ha offerto il suo patrocinio alla festa della bicicletta “per sollecitare una riflessione più profonda sul tema della mobilità sostenibile e sulla direzione delle scelte politiche”, ha spiegato Andrea Romano, capo di gabinetto dell'ente.

La manifestazione volge un occhio particolare alla salvaguardia del paesaggio e dell'ambiente. Tema che incrocia quello della salute. Non è a caso, quindi, Salento Bike Fest ha deciso di sostenere l'associazione Triacorda impegnata nella raccolta di fondi per la realizzazione dell'ospedale pediatrico del Salento.

“Colgo l'occasione per ribadire l'importanza di fare rete sul territorio, per offrire risposte alla mancanza di servizi ed al progressivo svuotamento del Salento – ha chiosato il presidente della onlus, Antonio Aguglia -. In merito al nostro progetto, abbiamo appena inviato una lettera al governatore Michele Emiliano per sollecitare una delibera regionale che, modificando in parte il piano di riordino ospedaliero, assegni due posti di terapia intensiva pediatrica all'ospedale Vito Fazzi di Lecce”.

La manifestazione si chiuderà domenica sera con un dibattito sui temi della mobilità sostenibile insieme ai  candidati a sindaco della città di Lecce.

Potrebbe interessarti

  • Concertone Notte Taranta: quaranta brani per una notte senza soste

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Col volto travisato, avvicinano un bimbo: la madre li vede e urla, poi la fuga

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Briatore scatenato su Instagram: “A Gallipoli mandano via gli yacht”

  • Fingono di scaricare birra appostati davanti ai “paninari”: militari catturano il ricercato

  • Scu, droga a fiumi e spari nella notte: in 46 rischiano il processo

Torna su
LeccePrima è in caricamento