Martedì, 27 Luglio 2021
Politica

La politica salentina piange Luigi Zacheo, per dieci anni sindaco di Spongano

L'ex primo cittadino del comune dell'entroterra salentino avrebbe compiuto 55 anni il prossimo mese. Il cordoglio dei colleghi dell'Udc, nelle parole di Salvatore Negro: "Ha sempre onorato con impegno il suo ruolo politico"

SPONGANO - Una morte prematura che segna la politica salentina: la scomparsa odierna di Luigi Zacheo, ex sindaco di Spongano ed esponente dell'Udc pugliese, genera il naturale cordoglio di tanti amministratori e colleghi del territorio. In particolare, il consigliere regionale centrista, Salvatore Negro, ha espresso commozione, a nome personale e del gruppo regionale Udc, per questa perdita.

“Un uomo con una grande passione per la politica - scrive Negro - che ha sempre onorato con impegno costante ed incisivo, in particolare nei dieci anni in cui ha ricoperto la carica di sindaco della sua Spongano”.

“Un impegno - prosegue - che è continuato anche dopo il termine del secondo mandato quando  ha contribuito ad alimentare il consenso verso i valori democratici dell’Udc. La scomparsa di Luigi Zacheo lascia un profondo vuoto nella vita politica del suo Comune e del Salento per il quale ha lavorato con grande impegno, dedizione e spirito di servizio, sempre vicino alla gente. Siamo vicini, in questo particolare momento di dolore, alla moglie Silvana e ai figli Greta e Giuseppe a cui rivolgiamo le nostre più sentite condoglianze”.

Nato il 29 agosto del 1959, Zacheo avrebbe compiuto tra circa un mese, 55 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La politica salentina piange Luigi Zacheo, per dieci anni sindaco di Spongano

LeccePrima è in caricamento