Domenica, 20 Giugno 2021
Politica

I movimenti vicini al centrodestra vogliono contare di più: "Metodi e volti nuovi"

Confronto tra Movimento Regione Salento, MoviMenti, Movimento Popolare Leccese, Sentire Civico, Movimento in Libertà, Nuovo Umanesimo e Andare Oltre

Giulio Serafino, nuovo coordinatore del MRS

LECCE – Nel centrodestra le forze politiche minori e i movimenti civici non intendono giocare un ruolo subalterno nel percorso di avvicinamento alle elezioni di maggio. Giocando d’anticipo, si sono riuniti per un primo confronto Movimento Regione Salento, MoviMenti, Movimento Popolare Leccese, Sentire Civico, Movimento in Libertà, Nuovo Umanesimo e Andare Oltre.

Comune esigenza di tutte le realtà presenti è il rinnovamento nei metodi e nei volti della classe dirigente. “È finito il tempo di amici e parenti – è scritto in una nota del Movimento Regione Salento -: con la politica del passato c’è da operare una cesura netta. Si parte da una solida base programmatica, con molti spunti forniti dai temi cari ad ogni movimento. Da ribaltare, tuttavia, c’è il modo di intendere e fare politica: il polo civico oggi riunito per la prima volta ha una sua forte identità ed è pronto a dire la sua”.

Si è trattato solo di un primo faccia a faccia per valutare la possibilità di formazione di un’aggregazione plurale. Alcuni degli attori presenti hanno già individuato dei possibili candidati: così è per MoviMenti che è pronto a lanciare Daniele Montinaro, mentre Sentire Civico, sin dalla sua fondazione, è legato a doppio filo a Gaetano Messuti.

Intanto, in serata si sono riuniti anche gli esponenti di Forza Italia, dal direttivo ai consiglieri uscenti. Presente anche Adriana Poli Bortone che con la sua disponibilità manifestata in dichiarazioni pubbliche ha creato un poco di scompiglio nello schieramento tanto che Paolo Perrone l’ha invitata a misurarsi con le primarie, metodo che al partito di Berlusconi continua a non piacere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I movimenti vicini al centrodestra vogliono contare di più: "Metodi e volti nuovi"

LeccePrima è in caricamento