Politica

Escluso dalle amministrative, il Msi-Dn non molla e prepara il ricorso al Tar

Il segretario cittadino, Walter Ronzini, che era stato designato candidato sindaco prima dell'esclusione, vuole chiedere la riammissione

LECCE – Walter Ronzini, segretario cittadino del Msi  -Dn ha convocato per domani una conferenza nella quale chiederà la riammissione alla competizione elettorale  dalla quale il partito è stato escluso dalla Commissione Elettorale Circondariale.

Alla base della decisione dell’organo l’annosa questione della fiamma tricolore che ne è simbolo e che però è contenuto anche in quello, più articolato, di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale. In questo modo si vuole evitare agli elettori il rischio della confusione.

Ronzini, che era stato scelto come candidato sindaco, illustrerà i contenuti di una recentissima sentenza della prima sezione civile del Tribunale di Roma. Il Msi-Dn , che ha già provato una prima volta d’urgenza la strada del Tar, si riserva di presentare ricorso entro trenta giorni dalla proclamazione degli eletti.

Le liste del Msi sono state escluse a Lecce e a Verona e la contesa della fiamma alimenta da anni una disputa tra i due movimenti di destra. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escluso dalle amministrative, il Msi-Dn non molla e prepara il ricorso al Tar

LeccePrima è in caricamento