Musica e socialità per i pazienti del Dea: Emiliano consegnerà un pianoforte

Lo strumento è stato acquistato con il ricavato di una serata di beneficenza. L'obiettivo è quello di costruire una nuova filosofia dell'accoglienza per degenti e famigliari

In foto: il Dea

LECCE – Sarà la musica ad accogliere e rendere più umana e confortevole la degenza dei pazienti nel Dea di Lecce. All'ingresso del dipartimento di Emergenza e accettazione dell'ospedale Vito Fazzi di Lecce sarà infatti posizionato un pianoforte.

Lo strumento è stato acquistato grazie alla generosità dei cittadini, e della famiglia Negro, che hanno versato i fondi in occasione del 1° Memorial “Totò Negro”, un evento di beneficenza che si è svolto a Bari, al teatro Petruzzelli, il 1° ottobre 2018.

Il pianoforte sarà consegnato venerdì 31 maggio dal presidente Michele Emiliano nel corso di una cerimonia cui prenderanno parte il commissario straordinario Asl Lecce, Rodolfo Rollo, il direttore amministrativo, Antonio Pastore, il direttore medico del “Vito Fazzi”, Giampiero Frassanito e il personale sanitario.

“Il pianoforte vuol essere il simbolo non solo del legame di amicizia e solidarietà che percorrerà come un filo rosso i principali ospedali pugliesi, a cominciare proprio da quello salentino di prossima apertura, ma anche del ricordo, sempre forte, dell’assessore regionale scomparso nel novembre 2017 – si legge in una nota stampa dell'azienda sanitaria -. La musica si inserisce in una nuova filosofia dell’accoglienza, in un’ottica in cui le strutture sanitarie pugliesi stanno evolvendo da luoghi di cura a luoghi in cui prendersi cura delle persone e, proprio per questo, dell’idea di affidare al linguaggio universale della musica, plasticamente rappresentato dalla silhouette lucida del pianoforte – il compito d’essere un vero e proprio biglietto da visita dell’ospedale”.

L'intenzione è quella di trasformare la hall del nuovo Dea in uno spazio adatto ad ospitare concerti e momenti di socializzazione destinati a pazienti, familiari e personale sanitario.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

Torna su
LeccePrima è in caricamento