Sabato, 25 Settembre 2021
Politica

Un altro Natale senza limiti per le auto. Consiglieri chiedono navette e bus gratuiti

L'assessore Luca Pasqualini ha confermato in commissione Traffico e Mobilità l'intenzione di non adottare particolari limitazioni alla circolazione nel centro della città. La decisione, ha detto, è sostenuta dalle associazioni dei commercianti

LECCE – Il centro cittadino, nel periodo natalizio, non sarà oggetto di particolari restrizioni al traffico. Lo ha confermato questa mattina in commissione consiliare l’assessore alla Mobilità Luca Pasqualini.

Un orientamento, quello dell’amministrazione, che conferma la linea intrapresa lo scorso anno, quando furono solo tre le giornate – le tre domeniche prima di natale – individuate come soggette a limitazioni.

Pasqualini ha chiarito ai consiglieri di aver adottato la decisione del “porte aperte” dopo un confronto con le associazioni dei commercianti che, come risaputo, attendono il mese di dicembre con la speranza di rimpinguare le casse delle proprie attività al dettaglio che, nella maggior parte dei casi, non sono floride vuoi per effetto della crisi economica in termini di riduzione della domanda, vuoi per lo spostamento delle abitudini di acquisto della clientela verso i grandi store o i centri commerciali.

I componenti della commissione presieduta da Giordana Guerrieri hanno avanzato un paio di richieste: innanzitutto quella di rendere gratuito l’utilizzo degli autobus in modo da fornire un reale incentivo a chi vorrà evitare via crucis nel traffico in cerca di un parcheggio; in secondo luogo di istituire un servizio navetta sulla falsariga di quanto fatto lo scorso anno.

L’assessore ha precisato che farà ricorso a tutti gli effettivi disponibili del corpo di polizia locale per evitare che piccoli e grandi abusi degli automobilisti congestionino le vie del centro e che particolare attenzione sarà riservata al rispetto delle corsie preferenziali per gli autobus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un altro Natale senza limiti per le auto. Consiglieri chiedono navette e bus gratuiti

LeccePrima è in caricamento