Martedì, 3 Agosto 2021
Politica

Notte della Taranta, vertice collettivo in Prefettura per il piano sicurezza

Fervono i preparativi per la grande adunata di sabato 24 agosto, a Melpignano, dove sono attese centomila persone: riconfermate le misure prese nelle scorse edizioni, ma per i dettagli si attende la Commissione provinciale

MELPIGNANO - Piano sicurezza per il concerto finale del festival itinerante "Notte della Taranta" a Melpignano, sabato 24 agosto: nella mattinata, in Prefettura, l'atteso incontro istituzionale con tutti gli enti interessati, le forze dell'ordine, l'Asl, il 118, la protezione civile, Ferrovie Sud-Est, Anas, Croce rossa, associazioni di volontariato per predisporre i piani di gestione del grande evento, per cui si attendono circa centomila persone.

L'esame ha permesso una valutazione preliminare degli aspetti di viabilità e sicurezza connessi alla notevole partecipazione di pubblico, nonché di porre i presupposti per una ottimizzazione dei servizi nei centri urbani e lungo le arterie stradali connesse, con l'attenzione alle criticità emerse.

Assicurata in continuità con l'esperienza dell'anno scorso, da parte del Comune di Melpignano e della Fondazione, la presenza di personale degli istituti privati e adeguatamente formato alla security per lo svolgimento dei servizi di vigilanza. Non ci sono nella sostanza importanti novità, se non alcune accortezze nella migliore distribuzione degli spazi. Ma le informazioni dettagliate saranno comunicate nel corso della Commissione provinciale vigilanza sui locali di pubblico spettacolo il prossimo 19 agosto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte della Taranta, vertice collettivo in Prefettura per il piano sicurezza

LeccePrima è in caricamento