Nuova consigliera Pari opportunità in Provincia. Minerva sceglie Simona Carlà

Il presidente della Provincia ha designato l’esponente dell’Udc per il rinnovo della carica. Ruggeri: “La persona giusta per affrontare le tematiche delle pari opportunità e delle discriminazioni di genere”

LECCE – Mentre sono in corso movimenti di riposizionamento nel partito dello scudo crociato salentino si consolida la posizione dell’Udc a palazzo di Celestini dove il presidente, Stefano Minerva ha provveduto a designare Simona Carlà, in qualità di nuova consigliera delle Pari opportunità della Provincia di Lecce. La nomina sarà seguita a breve dal decreto del ministero del Lavoro e delle politiche sociali che ufficializzerà l’incarico a Simona Carlà, già apprezzata biologa e consulente ambientale e candidata alle recenti elezioni amministrative di Lecce.  

“Ringraziamo il presidente Minerva per l’attenzione rivolta a Simona Carlà, persona di grande sensibilità e professionalità che da sempre ha mostrato attenzione verso le tematiche delle pari opportunità e delle discriminazioni di genere” il commento del segretario provinciale Udc e assessore regionale al Welfare Salvatore Ruggeri, “siamo certi che la scelta del presidente della Provincia  è ricaduta sulla persona giusta che affronterà con determinazione le problematiche legate alle pari opportunità, contribuendo ulteriormente a raggiungere quegli obiettivi prefissati dalla legge ovvero a rimuovere tutti quegli ostacoli che non permettono ancora oggi la partecipazione economica, politica e sociale di coloro che sono discriminati per ragioni di sesso, età, disabilità, etnia, eliminando proprio quelle odiose discriminazioni ancora presenti nella nostra società. Voglio rivolgere un ringraziamento al presidente Minerva” conclude  Ruggeri, “anche a nome della segreteria provinciale dell’Udc che rappresento per l’attenzione rivolta al nostro partito attraverso questa nomina”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

Torna su
LeccePrima è in caricamento