Nuova discarica nel Nord Salento, l'assessore Guido: "Sospendere l'iter"

Si tratta, spiega, di un territorio già tormentato dal problema dei fumi di Cerano e dalla presenza di altre strutture

LECCE – L’assessore alle Politiche ambientali del Comune di Lecce, Andrea Guido, si dice contrario alla realizzazione della nuova discarica nel Nord del Salento: “Anche io, così come i sindaci di Surbo e degli altri comuni facenti parte dell’unione del Nord Salento, sarei propenso a chiedere alla Provincia, titolare del procedimento, di sospendere l’iter burocratico avviato con il deposito della richiesta di Via e Aia dello scorso 8 agosto da parte delle ditte Geoambiente e Trio. Ritengo che la costruzione di una discarica in contrada Masseria Parachianca non sia un’operazione proficua per il territorio di riferimento. Si tratta, infatti, di un territorio già tormentato dal problema dei fumi di Cerano e dalla presenza di altre strutture come, ad esempio, Biosud, e che, grazie al lavoro del Gal Valle della Cupa, aveva già iniziato la sua riconversione in chiave turistica rivalutando i suoi insediamenti storici e ricettivi”.

“Come ha già evidenziato Fabio Vincenti, inoltre, la struttura prevista non sarebbe destinata solamente ai rifiuti solidi urbani, ma accoglierebbe anche i rifiuti speciali – spiega l’assessore – (l’elenco degli scarti che lì potrebbero essere smaltiti va dai resti di prospezioni in miniere o cave a prodotti di agricoltura, silvicoltura, dagli scarti della lavorazione di legno e carta a quella di pelli e pellicce, fino ai prodotti della raffinazione del petrolio e di taluni processi chimici)”. La legge prevede che solo il trattamento degli Rsu debba avvenire nella stessa regione in cui vengono prodotti e che questo, invece, non vale per quelli speciali, ne potrebbe derivare che da altre parti d’Italia possa arrivare qui ogni sorta di scarto di lavorazione. Così come è già successo negli impianti presenti a Taranto”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Per questi motivi – conclude Guido – ritengo che sia condivisibile la posizione assunta dall’Unione dei Comuni del Nord Salento. Ma, dal momento in cui sono sempre stato convinto del fatto che interventi di questa portata sul territorio debbano essere sempre il risultato di un processo di condivisione da parte dei cittadini e non solamente il frutto di un’analisi in sede di conferenza di servizi da parte dei tecnici delle varie istituzioni pubbliche, ho deciso di rendere disponibile già da ora la documentazione tecnica inerente il progetto di discarica presso il mio assessorato affinché tutti possano rendersi conto di cosa si tratta e possano quindi trarre le proprie considerazioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento