Palazzo dei Celestini, Refolo e Caretto nominati direttore e segretario generale

Riconferma per Refolo già in carica dal 2009, mentre per la segreteria Minerva ha scelto Caretto già in servizio a Surbo

Angelo Caretto

LECCE – Si completa l’apparato amministrativo della Provincia di Lecce con le ultime due nomine decretate dal presidente Stefano Minerva che ha confermato e rinnovato la carica di direttore generale a Giovanni Refolo e provveduto a nominare Angelo Caretto nuovo segretario generale. I due dirigenti sono entrambi in servizio già da oggi. Anche se per l’ingegnere Refolo si tratta pressoché della riconferma per la direzione generale dell’Ente di Palazzo dei Celestini, ruolo che ha già svolto negli anni precedenti, a partire dal 2009. Lo stesso ha ricoperto numerosi incarichi all’interno della Provincia, presso la quale lavora dal 1987, in materia di edilizia, lavori pubblici, urbanistica, trasporti ed ambiente ed è autore di pubblicazioni scientifiche e tecniche. Conserverà ad interim la direzione del settore Ambiente e sviluppo strategico del territorio, nonché del servizio Progetti di Area vasta-Pianificazione servizi di trasporto.

La novità riguarda la segreteria generale che sarà diretta da Angelo Caretto. Nato e residente a Trepuzzi, classe 1966, Caretto è coniugato e ha tre figli. Finora è stato titolare della sede di segreteria del Comune di Surbo, ma ha già prestato servizio negli anni a Caprarica, Corigliano d’Otranto, Campi Salentina, Galatina e presso l’Unione dei Comuni del Nord Salento (Campi Salentina, Guagnano, Novoli, Salice Salentino, Squinzano, Surbo, Trepuzzi). Ha svolto numerosi incarichi di docenza ed è autore di due pubblicazioni specialistiche. Da luglio 2008 è segretario provinciale dell’Unione nazionale segretari comunali e provinciali. “La conferma di Giovanni Refolo e la nomina di Angelo Caretto, professionalità riconosciute e qualificate, completano la squadra della Provincia, che avrà il compito di realizzare le linee programmatiche di mandato” il commento del presidente, Stefano Minerva, “a loro vanno i nostri auguri di buon lavoro, con la certezza che il loro impegno contribuirà al progetto di rilancio e di affermazione della centralità dell’ente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Psicosi da Covid-19: falso allarme, ma treno bloccato in stazione a Lecce

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Vende l’auto a una donna, poi pretende altri soldi: militari gli tendono un tranello

  • Dopo il tamponamento continua la marcia verso casa senza una ruota

Torna su
LeccePrima è in caricamento