Domenica, 20 Giugno 2021
Politica

La lotta a ratti e topi si fa “ecologica”: nuovi apparecchi in città

Il nuovo dispositivo funzionerà senza l’utilizzo di veleni, né altre sostanze nocive

Una delle trappole ecologiche, vicino a Palazzo Carafa

LECCE- Nuovi sistemi in città per la cattura di topi e ratti. E la campagna, per l’occasione, diventa “ecologica”. L’idea è nata dalla collaborazione tra l’assessorato all’Ambiente del Comune e l’associazione temporanea di impresa aggiudicataria del servizio. Si tratta di un’apparecchiatura elettromeccanica per la cattura, continua ed efficace, di tutte le specie di roditori infestanti. Grazie alle sue caratteristiche costruttive assicura ecologia, sicurezza ed igiene non disperdendo carcasse nell’ambiente. L’apparato funziona in modo naturale senza l’impiego di veleni o sostanza nocive, ma sfruttando l’etologia degli animali infestanti. Il roditore, attirato da adescanti naturali, viene catturato istantaneamente appena cerca di mangiare.

Il sistema non impiega sostanze tossiche, ma semplicemente mangime naturale. Questo fattore rende il metodo estremamente sicuro nei confronti dei bambini poiché non sussiste rischio che possano prelevare veleni dagli erogatori. L’utilizzo della tecnica di derattizzazione ecologica garantisce la massima tutela degli animali non appartenenti al target roditori infestanti di riferimento. La postazione si presenta come un semplice contenitore in legno che si integra nell’ambiente urbano.

Le prime fasi di installazione sono già state effettuate all’interno dei giardini pubblici e centro cittadino. Successivamente saranno completate le installazioni previste. I controlli avranno cadenza quindicinale. “I roditori commensali - fa sapere Andrea Guido, assessore al ramo - rappresentano un vero rischio per la salute dell’uomo, in quanto studi hanno evidenziato come ratti e topi possono essere infettati con grandi varietà di parassiti ed agenti zootecnici elevandosi allo stato di veri e propri infestanti per la salute pubblica. Il nuovo servizio di derattizzazione ecologica, da quest’anno, si va ad aggiungere al servizio di derattizzazione ordinaria della rete fognaria attraverso le tradizionali esche rodenticide che partirà su tutto il territorio comunale nelle prossime ore”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La lotta a ratti e topi si fa “ecologica”: nuovi apparecchi in città

LeccePrima è in caricamento