Politica

Nuovo sito e profili social per Sgm: "Più trasparenti e vicini agli utenti"

Passo deciso nella direzione dell'attenzione verso chi usufruisce di tutti i servizi della mobilità: una ricca serie di informazioni, accessibile dal pc, dal tablet e dallo smartphone, per ridurre le distanze con la società

Un momento della conferenza (dal profilo fb)

LECCE - Più trasparenti e vicini agli utenti: le parole d'ordine di Sgm sono queste nel presentare il nuovo sito internet e i nuovi profili social. Il presidente Mino Frasca, il direttore d’esercizio Ugo Guacci e l’amministratore delegato Tommaso Ricchiuto, hanno illustrato il nuovo corso della comunicazione aziendale, più interattiva e a portata di smartphone.

Si tratta di un passo deciso nella direzione della trasparenza e dell’attenzione verso chi usufruisce di tutti i servizi della mobilità. Il sito contiene una ricca serie di informazioni e preziosi servizi agli utenti (info sull’azienda, mappe interattive, orari, linee, titoli di viaggio, punti vendita, gare e contratti, ecc.) ed è accessibile dal pc, dal tablet o dallo smartphone.

I profili su Facebook, Twitter, Google Plus e YouTube, consentono alle informazioni di raggiungere il maggior numero possibile di persone. Il sito e gli account social si integrano dando vita a una comunicazione parallela e capillare che consente l’immediato riconoscimento dell’utente in cerca di notizie e risposte immediate, svolgendo un servizio di vero e proprio customer care. Il sito è all’indirizzo www.sgmlecce.it, che riporta anche i link per approdare sui profili social.

“Le priorità che ho fissato al mio arrivo - ha detto Mino Frasca - sono state trasparenza e partecipazione". Per Frasca, sarebbe impensabile venire incontro alle esigenze di tutti, alle tantissime richieste di informazioni sui servizi, al bisogno di notizie, solo con lo sportello fisico della sede o attraverso un numero di telefono: "Siamo qui perché abbiamo fatto una svolta 'social', una novità inevitabile, con un nuovo sito e con i profili sui più importanti social network".

"Sappiamo di non essere perfetti - ha precisato -, ma naturalmente è meglio se ciò avviene in un’ottica costruttiva, per migliorare il servizio reso da Sgm e poter usufruire poi di un servizio migliore, non per criticare e basta”. 

“Il sito e i profili social - ha detto invece Ugo Guacci - sono una tappa di un percorso di informatizzazione delle procedure che Sgm ha intrapreso qualche mese fa. In generale, crediamo di poter alzare in tempi brevi il livello di accessibilità dei servizi e quindi di migliorarli”.

Presente alla conferenza stampa anche l’assessore al Traffico e alla Mobilità del Comune di Lecce Luca Pasqualini, che ha evidenziato come l’amministrazione comunale condivida e sostenga il percorso di Sgm sulla comunicazione e informazione nell’ottica di ottimizzare i servizi e quindi contribuire in maniera decisiva a vincere le sfide della mobilità, tema cruciale dell’agenda amministrativa.

L’amministratore delegato di Sgm Tommaso Ricchiuto, sollecitato dai giornalisti, ha confermato l’interesse dell’azienda verso il parcheggio situato nell’area dell’ex Enel. Ha chiarito che Sgm in un paio di occasioni ha provato a intavolare una trattativa con i proprietari, inoltrando le proprie offerte, sia per la gestione che per l’acquisto, ma che non ha ricevuto alcun riscontro, né positivo, né negativo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo sito e profili social per Sgm: "Più trasparenti e vicini agli utenti"

LeccePrima è in caricamento