Domenica, 13 Giugno 2021
Politica

I nomi del rimpasto a Palazzo Carafa: è Gaetano Messuti il nuovo vicesindaco

Paolo Perrone affida a Nunzia Brandi l’assessorato alle Politiche sociali e istruzione

Gaetano Messuti, il nuovo vicesindaco

LECCE  - Dai “Lavori pubblici” alla carica di vicesindaco. Sarà Gaetano Messuti, assessore di Palazzo Carafa, il nuovo “vice” del primo cittadino, Paolo Perrone. E’ quanto emerso dalla riunione di maggioranza, convocata per questa mattina. Messuti, durante la competizione elettorale del 2015, risultò il consigliere più suffragato, ottenendo mille e 104 voti.

Contestualmente, il consigliere Nunzia Brandi, in quota Forza Italia, diviene assessore comunale con delega alle Politiche sociali, educative, pubblica istruzione e sport . “La decisione – ha fatto sapere il sindaco -  è stata adottata in perfetta sintonia con il coordinatore provinciale di Forza Italia, Paride Mazzotta, i consiglieri  Giuseppe Ripa e Vittorio Solero che per effetto della nomina assessorile  subentra a Nunzia Brandi e torna a sedere sui banchi di Palazzo Carafa”. Nunzia Brandi, inoltre, andrà a sua volta a sostituisce Carmen Tessitore, ormai ex vicesindaco, “alla quale vanno tutta la mia riconoscenza e il mio apprezzamento per il buon operato all'interno della  giunta nella quale ha ricoperto un ruolo prettamente tecnico.  Ringrazio Carmen per la competenza e la sensibilità mostrate in questi quattro anni di consiliatura”, ha dichiarato Perrone.  

Prosegue il primo cittadino: “Grazie all'intesa raggiunta con il gruppo consiliare di Forza Italia, chein questi mesi non ha mai fatto mancare il suo appoggio in maggioranza, proseguiamo adeguatamente - anche per il periodo che ci separa da qui alla fine della consiliatura - la nostra attività amministrativa, basata sulla volontà di affrontare e risolvere i problemi della nostra città, qualità che i nostri concittadini ci riconoscono e che sono 'certificate' a livello nazionale. Ringrazio, inoltre, tutti i consiglieri di maggioranza e, in particolare, quelli appartenenti a gruppi consiliari che - pur avendo partecipato con il proprio simbolo  alla competizione elettorale del 2012 non hanno rappresentanti in giunta - per aver condiviso le motivazioni di queste mie scelte assumendo una posizione equilibrata e ragionevole”, ha concluso.

Di seguito, le dichiarazioni di Gaetano Messuti:  “Sono state ore di grande fermento finché questa mattina durante la riunione di maggioranza convocata dal Sindaco, mi è stata formalizzata la voce che in questi giorni si faceva più insistente: la nomina a vice sindaco. Ringrazio il sindaco Perrone che ha voluto dare un ulteriore riconoscimento agli elettori che mi hanno permesso di avere il maggior numero di consensi. Non muterà in alcun modo il mio impegno e presenza nella nostra città ed il riconoscimento ricevuto sarà stimolo ed incentivo a fare ancora di più. Massimo impegno inoltre metterò nel portare avanti il nuovo incarico ricevuto nelle corde e nelle modalità sdoganate  dal mio predecessore, assessore Carmen Tessitore. La vicinanza al territorio ed il confronto diretto con i cittadini, attraverso tutti i canali utilizzati durante il mio mandato, saranno garanzia di disponibilità a 360 gradi. Ringrazio inoltre i consiglieri di maggioranza ed i colleghi assessori, per la serietà con cui hanno accolto ogni decisione del Sindaco e per la disponibilità ed il sincero affetto che non mi hanno mai fatto mancare”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I nomi del rimpasto a Palazzo Carafa: è Gaetano Messuti il nuovo vicesindaco

LeccePrima è in caricamento