rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Politica

Oncologia ospedale Galatina dimezzata, Pagliaro: “La Asl torni sui suoi passi”

Nota del consigliere regionale Paolo Pagliaro, capogruppo La Puglia Domani: "Disumano costringere i pazienti a recarsi a Lecce"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

GALATINA - “Quello che avevo paventato in un’interrogazione urgente è purtroppo avvenuto, nonostante le rassicurazioni ricevute dall’assessore Palese. La Asl di Lecce ha deciso di tagliare il servizio dell’unità operativa semplice di Oncologia dell’ospedale di Galatina, così com’era emerso nella mia visita ispettiva del 1° giugno scorso e come avevo denunciato nella nota successiva, chiedendo conferma di questa ipotesi ai vertici della sanità regionale.

Con nota di oggi, è stata comunicata la sospensione della somministrazione delle terapie (chemioterapia, immunoterapia e terapia di supporto) nel reparto di Oncologia del Santa Caterina Novella di Galatina, dove si potranno eseguire solo i controlli di follow-up. Mentre per le terapie i pazienti dovranno andare a Lecce, subendo enormi disagi per le difficoltà del trasporto pubblico e rischiando effetti collaterali connessi agli spostamenti come vomito, diarrea o svenimenti. I conti del ragioniere non possono dettare le scelte della Asl e non possono essere i pazienti oncologici a pagarne le spese, subendo un ulteriore peggioramento delle loro condizioni di vita già tanto afflitte dalla malattia. Chiedo che la Asl torni sui suoi passi, perché risparmiare sulla pelle dei pazienti più fragili è un’operazione inaccettabile, contro la quale ci opporremo con ogni mezzo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oncologia ospedale Galatina dimezzata, Pagliaro: “La Asl torni sui suoi passi”

LeccePrima è in caricamento