Lunedì, 14 Giugno 2021
Politica

Autobus fermi col motore acceso: arriva l’ordinanza dopo le proteste dei cittadini

Già nel gennaio del 2014 l'assessore all'Ambiente aveva invitato i vettori a sensibilizzare il personale sul rispetto dell'ambiente e dei residenti: in alcune zone il disagio dura ore, soprattutto nelle vicinanze di scuole servite da fermate

Un autobus urbano in via XXV luglio.

LECCE – Multe da 25 a 300 euro per mettere fine ad un’abitudine che provoca numerose lamentele in alcune zone della città. E’ usuale, infatti, mantenere acceso il motore degli autobus, nonostante periodi di sosta anche prolungati, con conseguente danno ambientale e rumori per il vicinato.

E l’assessore all’Ambiente, Andrea Guido, in un primo momento – gennaio 2014 – ha cercato la via della persuasione, scrivendo alle società che gestiscono i collegamenti di sensibilizzare il personale, ma oggi è passato alle soluzioni formali con l’adozione di un’ordinanza dirigenziale che vieta di mantenere acceso il motore degli autobus urbani, extraurbani e privati nella fase di stazionamento, indipendentemente dal protrarsi del tempo e dalla presenza del conducente o dei passeggeri. La partenza, insomma deve essere successiva all’accensione del motore. Non solo: sarà vietato avere il veicolo in funzione durante le fasi di carico e scarico, come accade ad esempio nelle vicinanze degli alberghi.

A protestare sono spesso i residenti in zone dove insistono scuole e fermate: “Soprattutto negli orari di ingresso e di uscita degli studenti – riferisce Guido-, tutti i giorni, dal lunedì al sabato, accade che i pullman e le corriere in servizio sono solite sostare rigorosamente a motore acceso per tempi prolungati. Visto il susseguirsi delle corse, ciò da vita ad una specie di staffetta che non lascia tregua per gran parte della mattina in quanto a emissioni di gas di scarico e rumore dei motori. Si aggiunga anche che nel corso dell’estate appena trascorsa il via vai dei pullman delle gite organizzate e i mezzi del servizio Salento in Bus hanno sollevato la medesima problematica anche in altre aree della città”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autobus fermi col motore acceso: arriva l’ordinanza dopo le proteste dei cittadini

LeccePrima è in caricamento