Palmariggi: assegnate le deleghe dopo la riconferma di Franco Zezza

Dopo il voto del 26 maggio scorso, con il 58,93% delle preferenze, il neo ri-eletto sindaco Franco Zezza ha varato la nuova giunta attribuendo inoltre alcune deleghe specifiche ai consiglieri comunali eletti nella sua maggioranza

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

PALMARIGGI - A Palmariggi, dopo il voto del 26 maggio scorso, con il 58,93% delle preferenze, il neo ri-eletto sindaco Franco Zezza ha varato la nuova giunta attribuendo inoltre alcune deleghe specifiche ai consiglieri comunali eletti nella sua maggioranza. A Gerardo Pellegrino, confermato vicesindaco, sono state attribuite le deleghe di Ambiente, Cultura ed Istruzione mentre all’assessore Sonia Miggiano quelle ai Servizi Sociali e Pari Opportunità. Il primo cittadino ha inoltre provveduto ad assegnare alcune specifiche deleghe a tutti i consiglieri comunali: a Luigi Panico (nuovo Presidente del consiglio comunale) Politiche Giovanili, Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi di Palmariggi, Rapporto con le associazioni e Volontariato; a Roberto Palma Lavori Pubblici; a Salvatore Cazzetta Urbanistica, Demanio, Patrimonio ed Agricoltura; a Maria Grazia Frisulli Beni Culturali e Servizi al Cittadino; a Dario Gnai Protezione Civile e Personale. Il sindaco, orgoglioso della riconferma e dell’ottimo risultato raggiunto, ha sottolineato che le deleghe assegnate “sono state frutto di un’attenta esamina delle attitudini e della predisposizione di ciascun membro del gruppo e non secondo un ordine di preferenze ricevute” e che l’intera squadra “lavorerà e sarà al servizio di ogni cittadino”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento