Lunedì, 2 Agosto 2021
Politica

Parabita, Udc e Destra di base insieme: “Opposizione dura ma costruttiva”

A quattro mesi dall'uscita del vicesindaco, Alberto Cacciatore, dalla maggioranza di governo anche il consigliere Massimo Caggiula passa all'opposizione e si accorda con la componente centrista: "Impegno a favore dei cittadini"

Dal sito ufficiale del Comune

PARABITA - A quattro mesi dall’uscita del vicesindaco Udc, Alberto Cacciatore, dalla maggioranza dell’amministrazione di Parabita, anche il consigliere della Destra di Base Massimo Caggiula passa all’opposizione, siglando un accordo con l’Udc. Nasce così il gruppo consiliare Udc-Destra di Base, con capogruppo lo stesso Caggiula, che afferma: “Il nuovo gruppo consiliare vuole essere l’inizio di un nuovo corso della politica cittadina: una presenza responsabile a livello istituzionale, per controllare l’operato dell’amministrazione, nell’esclusivo interesse dei cittadini”.

“Resteremo disponibili al dialogo – ha proseguito Cacciatore -, ogni qualvolta il consiglio si occuperà di tematiche concrete e utili per il territorio e i cittadini. Altrimenti, la nostra opposizione sarà aspra e combattiva”.

“Obiettivo comune – conclude Cacciatore – sarà contrastare la politica degli sprechi dell’attuale amministrazione, che si ripercuote sulla cittadinanza soprattutto dal punto di vista economico: nonostante le richieste di riduzione delle indennità per i consiglieri comunali, il Comune ha perseverato nella sua decisione di mantenerle alte; in questi giorni, l’aliquota Imu seconda casa sarà portata al 10,60%, per esigenze di bilancio; la Tarsu sarà aumentata del 23%; a breve partirà l'accertamento Ici; a dicembre i cittadini dovranno corrispondere l’ultima rata Imu. Insomma, si prevede che alla sofferenza attuale, si aggiunga quella di commercianti e artigiani per carenza di liquidità”.

I due consiglieri hanno incontrato i vertici provinciali dell’Udc, Salvatore Ruggeri e Francesco Chirilli, e della Destra di Base, Adriano Napoli, che hanno espresso sostegno e condivisione del progetto politico e amministrativo al nuovo gruppo consiliare, che si candida a rappresentare il nucleo originario di un processo di rinnovamento dell’amministrazione e della società civile di Parabita.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parabita, Udc e Destra di base insieme: “Opposizione dura ma costruttiva”

LeccePrima è in caricamento