menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Patronato Inca in piazza per i diritti: i gazebo a Lecce e Gallipoli

I sindacalisti distribuiranno materiale informativo in materia di previdenza e servizi socio-assistenziali. Con loro anche i segretari Fragassi, Gesmundo e il direttore Inca Marsano

LECCE - Un sabato mattina dedicato ai cittadini: il patronato Inca di Cgil sarà in piazza a Lecce e Gallipoli per distribuire materiale informativo in materia di previdenza e servizi socio-assistenziali.

L’iniziativa, dal titolo “Ad ognuno il diritto alla tutela”, si terrà in piazza Mazzini nel capoluogo, dalle 10 alle 12.30 e dalle 17 alle 19.30. Nel pomeriggio i sindacalisti Pino Gesmundo e Valentina Fragassi, rispettivamente segretario regionale e provinciale Cgil, insieme a Gioacchino Marsano, direttore provinciale del patronato Inca, saranno nella città bella, in piazza Tellini dalle ore 16 alle 19.30.

Inca, il Patronato della Cgil, allestirà un gazebo in oltre 150 piazze italiane per far emergere l’intensa attività di assistenza individuale che ogni anno assicura a milioni di cittadini in materia previdenziale e socio-assistenziale.

Saranno coinvolti tutti gli operatori e le operatrici del Patronato che, utilizzando anche uffici mobili, offriranno i loro servizi nelle piazze per dare ogni tipo di le informazione necessaria su prestazioni di welfare, pensioni, previdenza, infortuni, malattie professionali, permessi e congedi per maternità/paternità, invalidità civile, politiche migratorie e tanto altro ancora. Tutte materie sulle quali il legislatore, soprattutto negli ultimi anni, ha modificato nel profondo le modalità di riconoscimento.

L’iniziativa si prefigge un duplice scopo: da un lato diffondere la conoscenza dei diritti ed estendere le opportunità affinché ad ogni cittadino sia data la possibilità di esercitarli; dall’altro far conoscere come il Patronato abbia riorganizzato la propria struttura per rispondere in modo più aderente alla realtà ai bisogni vecchi e nuovi di tutela.

Sarà anche l’occasione per sottolineare come il prezioso ruolo sociale del Patronato di intermediazione tra il cittadino e le pubbliche amministrazioni sia un patrimonio irrinunciabile per dare risposte alla crescente domanda di assistenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento