Domenica, 25 Luglio 2021
Politica

Pd: Capone vara la nuova segreteria provinciale

"Ricomincia da Casarano il nuovo corso del Pd salentino, nel segno della coesione su valori, identità e appartenenza". Equilibrio fra uomini e donne. Fra gli obiettivi, la valorizzazione dei circoli

"Ricomincia da Casarano il nuovo corso del Pd salentino, nel segno della coesione su valori, identità e appartenenza". E' quanto ha sottolineato nella sua relazione il segretario provinciale Salvatore Capone, nel corso dell'assemblea provinciale che s'è svolta a Casarano durante la quale è stata varata la nuova segreteria provinciale. "La nascita del Partito Democratico salentino - ha sottolineato Salvatore Capone - è una nuova pagina di storia, per cui non siamo pi gli ex ma, in questi mesi, siamo diventati molto di più di ciò che siamo stati. Abbiamo avuto il coraggio, la capacità e la forza di crederci, dando avvio a un progetto politico nuovo, nato per assolvere ad una nuova funzione storica, verificando quanto sia salda la volontà di costruire un nuovo Partito per contribuire a far tornare il Paese ad avere voglia di futuro. Per questo importante riconiugare il Pd con tre parole chiave: valori, identità e appartenenza, cercando di scoprire definitivamente l'orgoglio di essere democratici in un sentire comune".

Della nuova segreteria fanno parte Federico Massa e Carlo Salvemini, insieme ad alri nove uomini e nove donne: Gabriele Abaterusso, Giuseppe Accogli, Ettore Bambi, Wilson Castellano, Dario De Filippi, Alessandro De Matteis, Cosimo Marrocco, Luigi Vito Nestola, Vincenzo Toma, Maria Sabrina Balena, Antonella Barlabà, Carla Longo, Agnese Manca, Paola Martino, Anna Rita Perrone, Sandrina Schito, Francesca Torsello, Chiara Vantaggiato. Infine membro di diritto della segreteria anche il tesoriere Fernando Carlà. "Un grande gruppo di lavoro - ha detto ancora Salvatore Capone - che rimarca come la composizione della segreteria rifletta la forza di una nuova classe dirigente radicata in maniera capillare sul territorio, una nuova leva di amministratori che sia forgiata sui problemi di ogni giorno, che ha costruito un governo responsabile del territorio, aprendo prospettive nuove per la comunità salentina. La nostra forza - osserva Capone - nel progetto, un progetto che ha spessore e radici antiche. Un'altra novità la rappresentanza di genere con l'equilibrio fra uomini e donne, anche questa un segno evidente del nuovo corso del Pd salentino".


Fra gli obiettivi indicati da Salvatore Capone nella relazione la valorizzazione dei circoli "che possono e devono divenire luoghi di ascolto delle istanze dei cittadini come esercizio del diritto di cittadinanza attiva, luoghi in cui possono continuare a lavorare tutte quelle risorse straordinarie di passione e di dedizione che si sono adoperate fin dalle elezioni primarie e che la stagione costituente del nuovo partito ha il dovere e l'interesse di riconoscere e di mettere a valore". E già parte l'annuncio: presto proprio i circoli del Pd saranno protagonisti di un'iniziativa politica a livello provinciale finalizzata alla manifestazione nazionale del 25 ottobre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pd: Capone vara la nuova segreteria provinciale

LeccePrima è in caricamento