Lunedì, 20 Settembre 2021
Politica

Pd: "Con l'elezione di Capone chiusa fase difficile"

Ieri l'elezione di Salvatore Capone a segretario provinciale del Partito democratico in seguito alle recenti dimissioni di Sergio Blasi. Maniglio: "Ora la fase di radicamento del Pd sul territorio"

All'indomani dell'elezione di Salvatore Capone a segretario provinciale del Partito democratico, in seguito alle recenti dimissioni dell'ormai ex segretario, Sergio Blasi, giungono le congratulazioni del presidente del gruppo consiliare alla Regione, Antonio Maniglio, per il nuovo incarico conferito a Salvatore Capone, la cui elezione- dice Maniglio- chiude una fase difficile del Pd salentino.

"L'agenda politica ci detta in modo chiaro le priorità da affrontare- sottolinea Maniglio- anzitutto il radicamento del Pd sul territorio, intervenendo sui problemi che riguardano le nostre comunità (lo sviluppo e il lavoro, la qualità dei servizi, le politiche per l'innovazione, ecc?); in secondo luogo c'è bisogno di "mettere ordine" in molti circoli dove si assiste all'assurdo di consiglieri aderenti al Pd che sfiduciano sindaci del Pd o dove la convivenza tra le aree di provenienza è ancora precaria. C'è materia, in definitiva, per un impegno che sicuramente, come ha dichiarato il segretario Capone, deve essere collegiale, ma richiede anche una forte direzione politica che valorizzi tutte le energie disponibili presenti sul territorio e nel partito salentino".

Al nuovo segretario giungono anche i complimenti e attestazioni di stima di Vinicio De Vito, segretario provinciale del Partito di rifondazione comunista - sinistra europea, anche a nome della federazione di Lecce del Partito di rifondazione comunista. "Da sempre- dice De Vito- apprezziamo le doti umane e le capacità politico-amministrative dell'attuale assessore provinciale, qualità che saprà sicuramente utilizzare anche alla guida del PD salentino .Pertanto, rivolgiamo a Salvatore Capone i più sentiti auguri di buon lavoro".


"Intendo esprimerti con sincera amicizia gli auguri di buon lavoro - scrive il consigliere regionale Dario Stefàno. "Gli auguri per il lavoro certamente impegnativo, ma allo stesso tempo straordinariamente esaltante, che da oggi ti attende. Provo ad immaginare - aggiunge - il tuo stato d'animo, che certamente è quello dell'esordio ad una prova nuova ed impegnativa. Hai dalla tua, però, il grande risultato che è il lavoro svolto dall'Assemblea provinciale nella due giorni vissuta insieme, che io ho avuto l'onore di presiedere - e che al tempo stesso è il punto di forza di tutto il partito salentino. Uno straordinario lavoro di dialogo senza veli, realmente aperto, che ha accettato il confronto senza reti, in cui ciascuno ha avuto la possibilità di esprimere liberamente la propria idea di partito e la propria opinione sulle dinamiche che le dimissioni del segretario provinciale - dell'ormai ex segretario provinciale - avevano determinato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pd: "Con l'elezione di Capone chiusa fase difficile"

LeccePrima è in caricamento