Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica Rudiae

Apre il centro diurno per disabili lievi, ospiterà 50 ragazzi

La struttura è stata inaugurata questa mattina in via vecchia Carmiano dal sindaco del capoluogo, Paolo Perrone. Potrà ospitare giovani residenti nei comuni che fanno parte dell'ambito Sociale di zona Lecce 1

Il sindaco nel giorno dell'inaugurazione.

 

LECCE - Il sindaco   Paolo Perrone , accompagnato dal presidente dell’ambito sociale di zona Lecce 1, Roberto Martella,  ha tagliato stamattina alle 11 il nastro del   centro diurno polivalente di via Vecchia Carmiano , struttura in cui   50 ragazzi e ragazze con disabilità lievi, residenti nei comuni facenti parte dell’ambito, potranno usufruire dei servizi erogati dal Consorzio Europa che si è aggiudicato l’appalto.

I ragazzi diversamente abili verranno prelevati da casa da pullman appositi e poi  riportati al termine della giornata, pranzando grazie ad un servizio di catering. Il centro sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17, ma  gli utenti potranno scegliere se effettuare il tempo pieno o utilizzare la struttura solo in certi orari.

Al suo interno sarà operativo personale qualificato nel pieno rispetto del regolamento regionale: educatori professionali, animatori sociali, operatori socio-sanitari, infermieri.

Le attività ludiche e ricreative realizzate saranno adeguate alle competenze dei ragazzi, secondo percorsi individualizzati e di gruppo omogenei, perché l’obiettivo è quello di far raggiungere ai ragazzi gradi di autonomia sempre più elevati, promuovendo anche le loro specificità creative e dunque creando le occasioni per un loro eventuale ingresso nel mondo del lavoro.

“L’apertura di questo Centro è uno dei risultati della mia amministrazione che maggiormente mi gratifica”, ha esordito il sindaco al suo arrivo nella struttura, dove è stato immediatamente circondato dall’affetto sincero dei ragazzi e degli operatori.

“E’ stato infatti molto duro riuscire ad approdare a questo traguardo, viste le difficoltà generali e quelle specifiche in cui si è trovato il mio governo cittadino, però questo risultato ci ripaga di tutti gli sforzi”, ha detto il primo cittadino, che ha ringraziato per l’impegno al riguardo il presidente dell’ambito Roberto Martella e la dirigente dei servizi sociali Anna Maria Perulli, nonché le famiglie dei ragazzi ospiti del centro: “Siete stati voi ad indicarci la strada per realizzare tutto questo, quindi il primo grazie per tutto questo va a voi”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apre il centro diurno per disabili lievi, ospiterà 50 ragazzi

LeccePrima è in caricamento