Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica

Perrone presenta la sua difesa dei consumatori

Per migliorare servizi e prodotti il candidato sindaco della Cdl propone di adottare la "Carta comunale dei diritti dei cittadini e degli utenti"

Il Comune di Lecce vigilerà in difesa dei consumatori. E adotterà la "Carta comunale dei diritti dei cittadini e degli utenti" per migliorare servizi e prodotti e l'informazione sul consumo. Paolo Perrone lo ha annunciato oggi all'hotel Tiziano presentando il suo piano per la difesa dei consumatori.

La Carta, ha spiegato il candidato sindaco della Casa delle libertà, servirà a restituire certezza anche alle imprese, rendendo trasparente il mercato. Infatti l'amministrazione leccese si impegnerà, ha annunciato l'esponente di centrodestra, a far attuare la legge nazionale sulla trasparenza e la qualità dei servizi pubblici. Una politica volta a tutelare la salute, la sicurezza, la qualità dei prodotti, e a perseguire un'adeguata informazione e una corretta pubblicità, a diffondere l'educazione al consumo, la trasparenza nei rapporti contrattuali concernenti beni e servizi, l'associazionismo libero tra consumatori ed utenti, standard di qualità nel pubblico servizio.

Alla presenza del professor Fernando Greco, docente di Diritto dei consumatori

e del mercato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università del Salento, Perrone ha annunciato anche la Consulta dei consumatori, per il miglioramento dei servizi offerti dal Comune. E saranno inoltre istituiti l'Ufficio per il consumatore, la Consulta comunale per il superamento degli handicap, quest'ultima finalizzata al confronto tra diverse esperienze impegnate nel superamento dell'handicap e alla promozione di una cultura attiva dell'integrazione. E ancora, il candidato di centrodestra ha annunciato la creazione di un Centro per la mediazione dei conflitti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perrone presenta la sua difesa dei consumatori

LeccePrima è in caricamento