Politica Rudiae / Viale Giuseppe Grassi

Semaforo disattivato, si procede allo spostamento del photored

L'incrocio è quello tra viale Grassi e via Monteroni: i consiglieri Rotundo e Patti avevano messo in risalto l'anomalia del dato delle multe per errata canalizzazione

Semaforo disattivato, foto scattata alle 15 del 30 giugno.

LECCE - Le operazioni spostamento del photored situato all'incrocio tra viale Grassi e via Monteroni sono in corso da alcuni giorni: il primo passo è stata la disattivazione dell'impianto semaforico.

Della questione si è tornato a discutere in consiglio comunale con la mozione a firma di Antonio Rotundo (Pd) e Pierpaolo Patti (Progetto città), che è stata ritirata proprio perché la finalità della loro iniziativa è stata recepita dal governo cittadino.

Il contenuto della mozione era stato illustrato dal consigliere dem, che era stato il primo a incalzare sul tema, con il supporto delle statistiche relative al periodo dal 19 gennaio al 3 aprile. Il dato più indicativo ed eclatante è quello relativo al transito sulla corsia sbagliata: dei 10.788 passaggi sanzionati dai photored installati di recente in città, ben 10.511 si riferivano proprio a quell'incrocio, per le vetture in transito sulla carreggiata esterna (rispetto al centro città).

Il problema è sorto perché la segnaletica orizzontale impone, in prossimità dell'incrocio, una canalizzazione cui non risponde, dall'altra parte dell'attraversamento, un allineamento perfetto della corsia di marcia (come si vede nella foto, scattata oggi): in questo modo molti automobilisti correggevano la traiettoria in anticipo, invadendo la corsia in realtà destinata alla svolta a sinistra e quindi incorrendo nell'occhio elettronico.

Già l'8 giugno, in commissione Mobilità, l'assessore alla Polizia locale, Sergio Signore aveva convenuto con Rotundo e Patti sull'opportunità di spostare qui dispositivi su un altro incrocio individuato sulla base delle evidenze del tasso di incidentalità. I due consiglieri di maggioranza avevano depositato la mozione ancor prima della seduta della commissione, mentre oggi hanno  riformulato la richiesta nel senso di "sospendere l'attività di controllo nelle more dello spostamento". Il photored è comunque di atto  già dismesso perché l'intero impianto semaforico è stato disattivato da alcuni giorni (nella notte del 28 giugno si è verificato, tra l'altro, un sinistro piuttosto grave tra due auto). L'esponente della giunta comunale ha garantito una accelerazione dell'iter per lo spostamento, precisando che i tempi tecnici non dipendono esclusivamente dagli uffici dell'ente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Semaforo disattivato, si procede allo spostamento del photored

LeccePrima è in caricamento