menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piano regionale dei rifiuti condiviso dal territorio: nasce il comitato Ager

Il sindaco di Casarano, Stefano, eletto in qualità di vicepresidente. Anci Puglia così spera di poter assicurare maggiore rappresentatività delle esigenze dei Comuni pugliesi

BARI - Si è insediato, a Bari, il comitato dei delegati Ager che discuterà il piano dei rifiuti voluto dalla Regione Puglia, con l’obiettivo di dare maggior peso alle esigenze delle singole amministrazioni comunali.

Il comitato è previsto dalla legge regionale 20 dell’agosto 2016 che ha istituito l’agenzia territoriale per il servizio di gestione dei rifiuti. E, al fine di dare immediata operatività a questo nuovo organo collegiale, i delegati hanno eletto il presidente dell'agenzia, Fiorenza Pascazio, già indaco Bitetto. La carica di vicepresidente sarà ricoperta, invece, dal primo cittadino di Casarano, Gianni Stefano.

La riunione odierna è stata presieduta dal commissario Ager, Gianfranco Grandaliano,  e dai componenti del Comitato eletti dalle assemblee provinciali dei Comuni pugliesi: Fiorenza Pascazio (sindaco Bitetto), Pasquale De Vita, (sindaco Casalnuovo Monterotaro), Gianni Stefàno (sindaco Casarano), Ciro D’Alò (sindaco Grottaglie), Cosimo Maiorano (sindaco Latiano) e Francesco De Feo (sindaco Trinitapoli).

Presenti inoltre, Domenico Vitto (presidente Anci Puglia), Francesco Crudele, (vicepresidente Anci Puglia), Claudio Stefanazzi (capo di Gabinetto Presidenza Giunta Regionale) e l'avvcato Piero Denicolò.

Il Comitato Ager si riunirà a breve insieme al commissario, Gianfranco Grandaliano, per fare il punto sulla situazione regionale rifiuti e successivamente, incontrerà il presidente della Regione, Michele Emiliano.

Tra le priorità concordate nella riunione, l'individuazione di un sistema di compensazione della tariffa di conferimento, indipendentemente dalla ubicazione dei Comuni, che prevede una clausola di solidarietà a beneficio delle amministrazioni impossibilitate a conferire rifiuti negli impianti pubblici.

Il 14 giugno la Regione presenterà alla stampa la bozza del Piano rifiuti. Sono previsti anche incontri pubblici sul territorio che serviranno ad avviare un percorso di consultazione partecipato del nuovo Piano regionale dei rifiuti.

Con l'insediamento del Comitato dei delegati, Anci Puglia auspica di poter svolgere proficuamente il proprio ruolo di rappresentatività delle esigenze dei Comuni pugliesi e delle comunità amministrate, in un settore strategico e di grande attualità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento