Lunedì, 20 Settembre 2021
Politica

Piano traffico: commenti positivi dal "Centro-Mazzini"

Prosegue il dibattito sul nuovo piano generale del traffico di Lecce. Dalla circoscrizione "Centro-Mazzini", il presidente Aralla elogia la proposta di Ripa: "Finalmente piano degno di questo nome"

traffico-caos-1-2

LECCE - Piano traffico di Lecce, tra "se", "ma", "forse", pareri più o meno favorevoli e qualche stroncatura. Forse più stroncature, ma fatto sta che il dibattito intorno a quanto presentato dall'assessore comunale, Giuseppe Ripa, fa discutere e crea dibattito. Il presidente della circoscrizione "Centro-Mazzini", Pasquale Aralla, esprime la sua personale soddisfazione in merito alla valutazione de piano generale del traffico, sostenendo che sia "un piano finalmente degno di questo nome, supportato da logica, coerenza e scelte coraggiose: quello di cui questa città ha proprio urgente bisogno".

Il commento di Aralla, dunque, all'indomani della seduta del consiglio circoscrizionale nel corso della quale Ripa ha esposto per grandi linee e l'ipotesi di nuovo piano generale del traffico per la città di Lecce, è piuttosto positivo, così come favorevole è stata la valutazione favorevole all'unanimità dello stesso consiglio.

"Gli ingredienti per una funzionale applicazione di questa ipotesi ci sono tutti - afferma Aralla -, abbiamo infatti favorevolmente accolto le notizie che prospettano un potenziamento della mobilità alternativa ed ecosostenibile con l'incentivazione del 'Bike Sharing' e la razionalizzazione ed il potenziamento dei servizi di trasporto urbano già esistenti, così come è da apprezzare le modifiche alla viabilità che impediranno al cosiddetto traffico di 'penetrazione' proveniente dalle due direttrici principali (Brindisi e Maglie) di strozzare il centro della città".

Il presidente di circoscrizione saluta "con entusiasmo" le innovazioni tecnologiche che riguardano i servizi come ad esempio l'installazione di pensiline fotovoltaiche dotate di luce autonoma e installazioni di bici servoassistite per soggetti con difficoltà motoria: "Non a caso - precisa -, Lecce in questi anni ha scalato le classifiche nazionali collocandosi al fianco di importanti città per l'attenzione alla mobilità ecosostenibile, risalendo numerose posizioni".

"Anche il nuovo terminal di prossima installazione presso il foro Boario, dotato dei servizi di nuova concezione - aggiunge -, sarà il fiore all'occhiello che l'amministrazione offrirà ai turisti che approderanno con bus nella nostra città, servendosi dei servizi navetta per dirigersi al centro".


Un grande plauso, infine, Aralla lo rivolge per la nuova "mappatura intelligente delle piste ciclabili", pensata "per raccordare percorsi che permettano una fruizione da e per i principali uffici ed edifici scolastici": "E' chiaro - conclude - che la sperimentazione permetterà di smussare e correggere eventuali anomalie che qualsiasi nuovo progetto ha nel periodo di rodaggio, consentendo a tutti i meccanismi una sincronia perfetta a patto però che i cittadini comprendano che è arrivato finalmente il necessario momento di 'cambiamento' che permetta di far fare un ulteriore salto di qualità alla nostra magnifica città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano traffico: commenti positivi dal "Centro-Mazzini"

LeccePrima è in caricamento