Martedì, 27 Luglio 2021
Politica

Festa patronale, appello alla solidarietà: piatti tipici per le mense dei poveri

Il comitato promotore lo rivolge ai leccesi. In programma anche uno spettacolo di cabaret per i bimbi del reparto di Pediatria del "Vito Fazzi", un concerto bandistico e fuochi d'artificio per gli anziani della casa di riposo "Marangi"

La statua di Sant'Oronzo.

LECCE – Appello alla solidarietà in occasione della festa patronale della città di Lecce. Il comitato organizzatore invita i leccesi ad offrire per il 24, 25 e 26 di agosto, giorni di festeggiamento in onore dei santi Oronzo, Giusto e Fortunato, i piatti tipici della festa agli ospiti della Casa della Carità e a coloro che si servono delle mese cittadine. Basta chiamare il 338 9390278 oppure scrivere a segreteria@caritaslecce.it

A latere del cartellone delle iniziative principali ne sono state organizzate alcune che porteranno la festa in luoghi spesso dimenticati dalla comunità cittadina. Sabato 24 agosto alle 11, nel reparto di Pediatria dell’ospedale “Vito Fazzi”, ci sarà uno spettacolo del cabarettista Piero Ciakki a beneficio dei bambini ricoverati e delle loro famiglie. Domenica 25 agosto alle ore 17 presso la cCasa di Riposo “Marangi”, sulla Lecce- San Cataldo concerto della Banda di Squinzano e spettacolo pirotecnico gentilmente offerto dalla ditta Castelluzzo di Lecce

Lunedì 26 agosto – ultimo giorno della festa, alle ore 10,30 presso la casa di riposo e la comunità educativa che accoglie bambini soli e accompagnati, sulla via per Monteroni, entrambi gestiti dalla Suore Discepole del Sacro Cuore, altro spettacolo di cabaret di Piero Ciakki.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa patronale, appello alla solidarietà: piatti tipici per le mense dei poveri

LeccePrima è in caricamento