Sabato, 25 Settembre 2021
Politica

Piazza Libertini senza auto: posta segnaletica per il divieto di sosta

Dopo l'ordinanza della giunta Salvemini che impone la chiusura e lo smontaggio del mercato alle 14, sistemati i cartelli in alcune porzioni dell'area

LECCE – Si procede al riordino di piazza Libertini: questa mattina è stata sistemata la segnaletica verticale che impone il divieto di sosta in ampie porzioni della piazza. Si tratta della traduzione automatica del diniego opposto alla Soprintendenza al progetto di parcheggio presentato durante la passata consiliatura.

La nuova amministrazione procederà nei prossimi giorni ad emanare una propria ordinanza per regolare definitivamente la questione che attiene alla vivibilità e fruibilità di un’area comunque monumentale connotata dalla presenza del castello e che sarà interessata anche dai lavori di riqualificazione del palazzo delle poste, il cui progetto è passato in consiglio comunale nel 2015 con il voto favorevole del centrodestra, allora maggioranza, e l’astensione della minoranza.

L’interdizione alle auto si può leggere in maniera complementare al provvedimento con cui la giunta Salvemini nelle scorse settimane ha già imposto ai commercianti ambulanti del tradizionale mercato la chiusura e lo sgombero alle 14. Un effetto collaterale di questa decisione è stato, però, l'aumento consistente dei posti auto a disposizione per la sosta nelle ore serali, sotto il "controllo" dei parcheggiatori abusivi. Ora, con i divieti di sosta, dovrebbe essere più chiaro ai conducenti il rischio di esporsi alle sanzioni derivanti dall'inosservanza del codice della strada. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Libertini senza auto: posta segnaletica per il divieto di sosta

LeccePrima è in caricamento