Martedì, 27 Luglio 2021
Politica Leuca / Piazza Mazzini Giuseppe

Piazza Mazzini, le palme colpite dal punteruolo: "Comune doveva intervenire"

Lo Sportello dei diritti, attraverso D'Agata, accusa l'amministrazione per il degrado nell'area e per l'incuria rispetto al problema: ora si chiede la messa in sicurezza, per evitare che gli alberi possano danneggiare i passanti

LECCE - Le palme di piazza Mazzini sotto l'attacco del punteruolo rosso: sembra segnato il destino degli alberi nel cuore di Lecce, come segnalato dallo Sportello dei Diritti di Giovanni D'Agata, che da anni si interessa della questione. Ma oltre alla fine prematura e inarrestabile dei sei esemplari, D'Agata pone una questione sicurezza, temendo che lo stato delle palme possa degenerare in qualche caduta del tronco sui passanti.

Per questo l'accusa al Comune è quella di non interessarsi alla questione, avendo dimenticato la manutenzione del verde, nonostante i ripetuti avvisi dello Sportello dei Diritti: "Non basta - afferma - la tassazione tra le più alte dei capoluoghi di provincia, non bastano accertamenti e multe a go go per recuperare preziose risorse da destinare alla città per garantire servizi ed una degna fruizione alla collettività, perché l'immagine delle palme morte in un punto così centrale, la dice tutta sullo stato del capoluogo salentino le cui finanze sono state prosciugate da vent'anni di gestioni non rivelatesi all'altezza".

D'Agata spiega come la moria delle piante sia iniziata circa 5 mesi fa, nel totale disinteresse di chi delegato alla gestione del decoro urbano, e chiede l'intervento del Comune affinché si metta l'area in condizioni di sicurezza, evitando che qualche ramo o qualche tronco possa danneggiare qualche passante.

"É probabile, certo - conclude -, che le palme verranno sostituite con altre o con altre piante, dopo che i loro fusti spogli sono stati lasciati lì per mesi, ma resta il rammarico per l'osservatore e per i leccesi che un patrimonio della collettività sia stato disperso quando poteva essere salvato con un intervento tempestivo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Mazzini, le palme colpite dal punteruolo: "Comune doveva intervenire"

LeccePrima è in caricamento