Poche vetture e ritardi, insorgono gli studenti che prendono i treni da Zollino

Il Comune si fa portavoce di un disagio diffuso. Sulla tratta, un nodo cruciale delle rete Fse, troppe situazioni incresciose che mettono alla prova persino il rendimento scolastico

La stazione di Zollino.

ZOLLINO – Le vetture sono insufficienti e i ritardi si accumulano. A farne le spese, così, sono i pendolari, in larga parte studenti. Il problema è rappresentato dal sindaco di Zollino, Antonio Chiga, tanto che la sua amministrazione comunale si fa oggi portavoce di lamentele, a quanto pare parecchie decine, pervenute da cittadini. Ovviamente, utenti del servizio ferroviario e in particolare delle tratte Lecce-Gagliano e Lecce-Gallipoli via Zollino.

Il primo cittadino, così, ha deciso di scrivere al presidente Regione, Michele Emiliano, all’assessore alle Infrastrutture e alla mobilità di via Capruzzi, Giovanni Giannini e al commissario della società Ferrovie del Sud Est e servizi automobilistici Srl, proprio per evidenziare i disagi che si susseguirebbero ogni mattina da diverse settimane.

Sono soprattutto gli studenti residenti a Zollino e nei paesi limitrofi a pagarne le conseguenze, cioè tutti coloro che hanno nella stazione del comune griko il punto di riferimento principale, visto che questo è nodo cruciale della rete di Fse. Sono tanti i ragazzi che da qui prendono il treno per recarsi ogni mattina presso gli istituti superiori di Maglie, Galatina e altre città del Sud Salento.

Secondo quanto evidenziano gli amministratori comunali di Zollino, dunque, il disservizio consisterebbe in sensibili ritardi, dovuti il più delle volte a una lamentata carenza di vetture rispetto al numero di viaggiatori. Il sindaco Chiga ricorda anche che negli ultimi giorni si è persino verificata la soppressione di treni diretti a Gallipoli. La conseguenza è che le famiglie sono costrette ad accompagnare i figli a scuola con mezzi propri per evitare l’ingresso fuori orario, nonostante gli studenti siano titolari di regolari biglietti e abbonamenti spesso mensili e annuali. Una situazione incresciosa che rischia di compromettere in alcuni casi persino il rendimento scolastico.

Non solo. Un disservizio analogo, denuncia il Comune, si verifica pure nel trasporto su ruote da Zollino verso l’istituto superiore di Martano E l’amministrazione zollinese ritiene che tale situazione sia ormai assolutamente intollerabile, chiedendo alla società e alla Regione di adoperarsi per risolvere il problema e ripristinare la regolarità del trasporto, fissando, se necessario, anche un incontro per discutere della vicenda.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Lecce usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppia massacrata in casa, il giovane assassino reo confesso chiede l’abbreviato

  • Muore colto da infarto davanti alla scuola: attendeva la nipotina

  • Benzina e fuoco nell’autolavaggio: ma l'hard disk delle videocamere "sopravvive" alle fiamme

  • Non si fermano all’alt, schianto sul guardrail: in auto la targa rubata a un finanziere

  • Scuola, in arrivo una nuova ordinanza: Ddi al 100 per cento per una settimana

  • Squarcio di due metri nella strada: betoniera passa, autopompa sprofonda nel vicolo

Torna su
LeccePrima è in caricamento