Politica

Trasferte, dal Comune 10mila euro. Salvemini insorge, Pagliaro: "Fai autogol"

Botta e riposta sulla rete tra il consigliere di Bene comune Carlo Salvemini e l'editore di Telerama Paolo Pagliaro. Al centro della polemica, il denaro pubblico elargito dal Comune di Lecce a favore dell'imprenditore per le partire fuori casa

infophoto.

LECCE – Botta e riposta sulla rete tra il consigliere di Bene comune Carlo Salvemini e l’editore di Telerama Paolo Pagliaro. Il primo dal suo blog, l’imprenditore sul suo profilo in Facebook. Al centro della polemica, 10mila euro elargiti dal Comune di Lecce a favore di Pagliaro. La delibera in questione, approvata da otto consiglieri dell’esecutivo con il sindaco Paolo Perrone, è la numero 703 dello scorso 13 settembre (in allegato). Oggetto: “Sostegno a Telerama per la trasmissione in esclusiva della diretta delle partire fuori casa del Lecce”. Ovvero, 5mila euro per l’anno in corso, altri 5mila per il 2014. 

Certo, Salvemini non si attirerà la simpatia di molti tifosi del Lecce, d’altronde si sa, il calcio in Italia è una specie di dio pagano capace di fare saltare qualsiasi discorso fatto il giorno prima, ma il consigliere di opposizione ha inteso dire la sua, dimostrandosi del tutto contrario alla decisione deliberata dalla giunta. Anche perché “avevamo tutti inteso che con la spending review comunale venivano ad essere potati i rami dell'inutile impiego di risorse pubbliche; prosciugati i tanti piccoli torrenti delle spreco; azzerati i capitoli di spesa superflui. Il tutto per garantire fondi a servizi locali in affanno e diritti di cittadinanza sempre più a rischio”, esordisce Salvemini nel suo blog.

E aggiunge: “Era prevedibile, naturalmente, che passare dalle parole ai fatti fosse più complicato del previsto.Sarà per questa ragione, evidentemente, che s'è deciso di sostenere, con i soldi dei cittadini, un emittente televisiva privata, Telerama, nel progetto di tramissione delle partite fuori casa del Lecce calcio.  Evidentemente si è voluto credere alla favola di un imprenditore privato che per mecenatismo e passione sportiva investe soldi a perdere e chiede aiuto. Lo stesso che fino a qualche mese fa era considerato responsabile di diffamazione nei confronti dell'immagine della Città”.

“Il presidente del Lecce Tesoro, che da uomo d'affari sa fiutare i bluff, ha declinato ogni impegno. Invece, mosso a compassione dagli argomenti del presidente Pagliaro, che è anche alleato politico della maggioranza che governa il Comune di Lecce – rincara la dose Salvemini -, il sindaco ha ritenuto utile donarlgli 10mila euro per la stagione in corso: e così durante le partite del Lecce in trasferta verranno trasmessi degli spot pubblicitari ‘per diffondere l'immagine della nostra città in tutto il territorio comunale e provinciale’. Come anche sostenere con risorse pubbliche le iniziative di un imprenditore privato per alleggerire il suo rischio d'impresa. Tifo calcistico e solidarietà politiche – conclude - prevalgono sulle necessità di bilancio e sul buon senso”

Apriti cielo. Ecco cosa scrive invece Pagliaro in Facebook: “Carlo Salvemini butta fango sul Comune per gli spot acquistati (10mila euro) per le trasmissioni delle dirette del Lecce in trasferta. Questa operazione a Telerama costa più di 100 mila euro tra acquisizione dei diritti dalla lega pro, affitto up link e spazi satellitari, affitto regia, spese di trasferta del personale etc... Conti che posso mostrargli, visto che si è sempre distinto per competenza nelle analisi contabili”. Tanto per cominciare. 

Prosegue l’editore: “L'anno scorso siamo andati in perdita e quest'anno si prospetta altrettanto. Ma da tifoso e appassionato del Lecce più che da imprenditore, ho voluto investire questa cifra per non lasciare i tifosi e sportivi Leccesi e salentini senza la possibilità di vedere le partite della nostra squadra del cuore. A giudicare dai vostri ringraziamenti credo di aver fatto la cosa giusta”. 

“Oltretutto la trasmissione è visibile in tv su Telerama in tutta la puglia e in streaming su Salentoweb.tv  in tutta Italia e in tutto il mondo - spiega Pagliaro -  registra più di 450 mila contatti! Un audience straordinaria. Su queste premesse e perseguendo il valido interesse di promuovere le bellezze della nostra città, il sindaco Paolo Perrone e il Comune di Lecce hanno ritenuto di acquistare gli spazi pubblicitari con un piccolo importo di 10mila euro, ma significativo. Colgo l'occasione per ringraziarlo per aver dimostrato sensibilità e vicinanza ai cittadini. Un interesse dell’amministrazione virtuoso, anzi un vero affare, promuovere Lecce per un'intera stagione calcistica in tutto il mondo in una trasmissione molto vista non solo dai salentini. Mi sorprende – conclude - che in questo Salvemini sia in pieno contrasto con il suo partito, visto che Vendola ha fatto della promozione turistica una missione regionale. Solo che Vendola spende decine di milioni di euro per pubblicità fantasma! u questo Salvemini che dice? Autogol...”.

In allegato la delibera comunale in formato Pdf (cliccare sul link per scaricare: delibera).  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasferte, dal Comune 10mila euro. Salvemini insorge, Pagliaro: "Fai autogol"

LeccePrima è in caricamento