Politica Porto Cesareo

Boom di presenze ma anche di consumi: problemi con acqua e corrente elettrica

Il sindaco, Salvatore Albano, si è rivolto al presidente della Regione, ad Aqp e Aip: "Previsione inadeguate rispetto alle esigenze del territorio

PORTO CESAREO – Problemi con l’energia elettrica prima, con l’erogazione di acqua poi a Porto Cesareo dove alcune zone sono addirittura rimaste a “secco” provocando evidenti disagi a residenti e turisti.

Cosi il sindaco, Salvatore Albano, ha scritto al presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ma anche ad Acquedotto Pugliese e all’Autorità Idrica perché venga approntata una soluzione definitiva. L’imprevista interruzione di corrente, ha precisato il primo cittadino, è stata tamponata con le squadre di pronto intervento ma non sarebbero mancati danni alle strutture ricettive e alle attività commerciali.

Assai ridotto continua a essere il flusso di acqua: “Paghiamo lo scotto – ha spiegato Albano in una nota - di un flusso turistico superiore a quello degli anni passati,  di un consumo reale superiore a quello ipotizzato, e quindi di una previsione decisamente inadeguata rispetto alle esigenze del territorio da parte degli enti preposti all'erogazione dei servizi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boom di presenze ma anche di consumi: problemi con acqua e corrente elettrica

LeccePrima è in caricamento