Precari della scuola, un passo in avanti in Regione

La commissione bilancio della Regione Puglia ha approvato un emendamento che stabilizza gli operatori che assistono i bambini disabili negli istituti scolastici. La parola ora passa al Consiglio

Antonio Maniglio-6
Nuovo passo in avanti per i lavoratori del Salento. Lo comunica il consigliere regionale del Pd Antonio Maniglio. Ieri infatti la commissione bilancio della Regione ha approvato un emendamento che stabilizza gli operatori dell'integrazione scolastica.
Un provvedimento atteso da tanti anni e che potrebbe dare sicurezza occupazionale a centinaia di lavoratori che assistono bambini disabili negli istituti scolastici. Gli operatori dell'integrazione scolastica sono sicuramente da annoverare tra i precari storici e svolgono, nelle diverse mansioni, un'attività socio-assistenziale a sostegno della disabilità, che è di competenza dei comuni ma che viene finanziata, pressoché integralmente dalla Regione. Possono accedere alla stabilizzazione quanti hanno un rapporto di tipo convenzionale da almeno tre anni, in forma continuativa, nel servizio di integrazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
"Con l'emendamento approvato ieri la maggioranza guidata da Vendola pone un altro tassello nella lotta alla precarietà e, pur dentro una finanziaria regionale che chiede qualche sacrificio ai pugliesi- commenta Maniglio- inserisce forti elementi di giustizia sociale e di coesione mantenendo fede agli impegni assunti davanti ai cittadini. La norma adesso deve passare al vaglio del Consiglio Regionale, convocato per domani e dopodomani, e l'auspicio è che la stessa,come è già accaduto nella prima commissione, possa avere un larghissimo consenso tra le forza politiche, a prescindere dalla loro collocazione. L'emendamento è stato presentato dai consiglieri Antonio Maniglio, Dario Stefano, Vittorio Potì, Giuseppe Taurino, Rocco Palese e Michele Saccomanno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale in moto contro un'auto: muore 54enne, grave una donna

  • Trascina la figlia per l'orecchio, i clienti del bar si ribellano e finisce a botte

  • Coronavirus in Puglia: nove positivi, cinque nel Salento fra cui anziano di una Rsa

  • Sospetta violenza sessuale: 20enne con forti dolori denuncia stupro

  • Covid-19, venti nuovi positivi in Puglia. Quattro in provincia di Lecce

  • Nessuno stupro a Gallipoli: falso allarme, i due appartati prima del collasso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento