Politica

Presidio a Palazzo Carafa per le assunzioni alla Lupiae

I giovani di Io Sud, Regione Salento e Partito democratico saranno sotto il Comune per denunciare la poca trasparenza delle procedure che hanno portato alla firma di 15 contratti part-time stagionali

P._Carafa-12

LECCE - Venti di tempesta sulla Lupiae Servizi. Continua serrato, infatti, il fuoco delle opposizioni per le 15 assunzioni a tempo determinato fatte tramite un'agenzia di lavoro interinale, la Jobitalia di Bari e giustificate dai vertici della municipalizzata con l'esigenza di coprire i "buchi" estivi (https://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=28935). L'artiglieria dei comunicati verrà rinforzata, domani mattina, anche da una manifestazione.

Quella dell'emergenza del personale è una motivazione che, secondo il gruppo consiliare del Pd, "evidenzia ancora una volta l'assenza totale di programmazione, non certo l'estate arriva improvvisamente, basterebbe solo un poco di buona volontà per garantire a tutti le stesse possibilità". Ma il fatto ancora più grave "è che la Lupiae Servizi abbia affidato ad una società di Bari, la Jobitalia, il compito di selezionare il personale,senza alcuna pubblicizzazione. Come avranno fatto questi giovani fortunati a sapere che un'agenzia di lavoro interinale di Bari stava selezionando personale per la Lupiae Servizi di Lecce"?

"La società Lupiae - conclude il comunicato - non deve dimenticare che è una società pubblica totalmente partecipata dal Comune di Lecce e perciò ha il dovere di adottare procedure che diano a tutti i giovani disoccupati le stesse opportunità; per questo riteniamo inaccettabile che le procedure seguite per le assunzioni a tempo determinato effettuate nel periodo estivo per sostituire il personale in ferie non abbiano offerto a tutte le persone interessate la possibilità di poter essere chiamate, né tantomeno informate, ma che questa possibilità l'abbiano avuta solo alcuni fortunati".


Per farsi sentire, nel vero senso della parola, dagli amministratori comunali, i giovani dei partiti di opposizione si sono dati appuntamento alle 11 sotto Palazzo Carafa. L'obiettivo è di denunciare pubblicamente una politica di "palese clientelismo" che la maggioranza starebbe intensificando in vista delle elezioni amministrative della prossima primavera. Ci saranno i ragazzi di Io Sud ma anche quelli del Partito democratico e del Movimento Regione Salento. Tre comunicati di convocazione ma un solo luogo, naturalmente, e un solo orario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presidio a Palazzo Carafa per le assunzioni alla Lupiae

LeccePrima è in caricamento