Presidio fisso per il decoro in Piazza d'Italia. I servizi per senza fissa dimora

Da giovedì 3 settembre presenza costante della polizia locale. Distribuzione di opuscoli con le informazioni sulle strutture che offrono vitto e alloggio

Casa del Mutilato, piazza Italia.

LECCE – Da giovedì un presidio fisso di polizia locale sarà attivo in piazza d'Italia per prevenire atti vandalici, vigilare sul decoro del giardino che sorge proprio di fronte Porta San Biagio e del colonnato dell’ex Casa del Mutilato, sotto il quale trovano spesso rifugio persone in stato di bisogno. Per loro ci saranno degli opuscoli - inglese, francese e arabo oltre che in italiano – con tutte le informazioni necessarie per fruire di servizio di vitto e alloggio esistenti in città.

Per affrontare la questione – umana e sociale, innanzitutto – dei senza fissa dimora, negli ultimi due anni si è andata consolidando, infatti, una rete di servizi di sostegno che vede impegnati la curia, il Comune, le associazioni di volontariato. La ricognizione del fabbisogno consente all'amministrazione di Palazzo Carafa di dire che ci sono posti letto a sufficienza per accogliere tutti i clochard presenti, ma nessun provvedimento che non sia l’ordine dell’autorità giudiziaria, può costringerne la volontà. Sono disponibili anche due pasti al giorno e la possibilità di utilizzare servizi igienici e doccia.

Posti letto e mense

La struttura di riferimento del Comune è Masseria Ghermi che ha 25 posti letto. Il pullman che accompagna i senza fissa dimora parte ogni giorno alle 19.30 dalla stazione ferroviaria e alle 7.30 dalla masseria verso la città.

Per il pranzo è possibile rivolgersi alla mensa della Casa della Carità, attiva ogni giorno dalle 12, in corte dei Rodii; alla mensa delle suore vincenziane, in via Petraglione 23, attiva tutti i giorni dalle 12; alla mensa della parrocchia di Santa Rosa, in viale Ugo Foscolo, attiva ogni giorno dalle ore 12.  Per la cena sono presenti la mensa Caritas in Via Marco Basseo 21, attiva alle 19.30; la mensa della Chiesa del Sacro Cuore in Via-le Gallipoli 45, attiva alle ore 19; la mensa della Chiesa di Fulgenzio in Via Monte San Michele, attiva alle ore 19; la mensa della parrocchia San Massimiliano Kolbe in Via Pistoia, attiva alle ore 19.

Il deposito di bagagli, valigie e simili, offerto dalla Fondazione Emmanuel, è disponibile in Via Don Bosco 18, nelle fasce orarie 9-10 e 18-19. I senza fissa dimora che intendono chiedere un sostegno al Comune per sopperire alle esigenze primarie e avviare un percorso di assistenza finalizzato ad uscire dalla marginalità sono costantemente seguiti dal Settore Welfare del Comune di Lecce. Si può richiedere un appuntamento al numero 0832 682071.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

Torna su
LeccePrima è in caricamento