Lunedì, 26 Luglio 2021
Politica

Salento, primarie work in progress. La mappa dei luoghi dove registrarsi

Tutte le informazioni utili allo svolgimento della consultazione elettorale che permetterà di conoscere il candidato premier di coalizione: uffici elettorali allestiti in diversi comuni e già aperti dal prossimo 4 novembre

LECCE – Tutto pronto o quasi per le primarie del centrosinistra. Dopo la presentazione ufficiale dei cinque candidati (Pierluigi Bersani, Matteo Renzi e Laura Puppato per il Pd, Nichi Vendola per Sel, Bruno Tabacci per Api) e l’inizio delle rispettive campagne elettorali, arrivano le regole pratiche e le informazioni per esprimere il voto nella consultazione del 25 novembre, che dovrebbe garantire il nome del candidato premier del centrosinistra.

Dovrebbe, in quanto esiste la concreta possibilità di un turno di ballottaggio, e, considerazione non di secondo conto, a seconda degli esiti delle primarie, il quadro politico interno al centrosinistra potrebbe variare e non poco. Vendola, ad esempio, ha già chiarito che una eventuale affermazione di Renzi, lo porterebbe fuori dall’alleanza, mentre dentro al Pd il successo del sindaco di Firenze viene esorcizzato, in quanto farebbe traballare la vecchia classe dirigente, in parte già sfiancata dal rampante ed aspirante premier.

Ma tengono banco le informazioni: dal 4 al 24 novembre sarà possibile registrarsi negli uffici elettorali, che saranno allestiti nello stesso luogo dei seggi elettorali. Per trovare l’ufficio elettorale del proprio comune, basta consultare su www.primarieitaliabenecomune.it e sul blog https://primariepuglia.wordpress.com .

Per registrarsi e anche per votare, occorre portare con sé la carta d’identità e il certificato elettorale. (per gli stranieri il permesso di soggiorno) Anche i fuorisede possono registrarsi contattando i comitati provinciali (per fuorisede si intende residente in una regione diversa da quella dove si intende votare). In ogni ufficio elettorale, ci saranno almeno 2 delegati dal comitato provinciale, in Puglia saranno 3 (uno per ogni partito della colazione). Gli uffici elettorali saranno aperti dal lunedì al venerdì, dalle 17 alle ore 20, il sabato e la domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20.

Chi può votare? Chi compie 18 anni entro il 25 novembre, i cittadini Ue residenti in Italia, i cittadini di altri paese, con carta d’identità e permesso di soggiorno. Quando si vota? Il 25 novembre dalle 8 alle 20. L’eventuale ballottaggio sarà il 2 dicembre e si voterà dalle 8 alle 20. Dove si vota? In ogni comune pugliese o per alcune grandi città nel quartiere di residenza.

Come si vota? Sottoscrivendo l’appello della coalizione del centrosinistra. Iscrivendosi all’albo degli elettori e versando un contributo di almeno 2 euro. All’eventuale ballottaggio occorre portare la carta d’identità, il certificato elettorale (per gli stranieri anche il permesso di soggiorno) e presentare anche il cedolino rilasciato dopo il voto del 25 novembre.

Ogni seggio elettorale sarà composto da un presidente, un segretario, almeno due scrutatori. In alcuni seggi, soprattutto nelle grandi città, gli scrutatori saranno moltiplicati per le postazioni di voto. Del seggio faranno parte anche i rappresentanti dei candidati.

Risultati. Ogni ufficio elettorale e seggio saranno tutti collegati attraverso una rete intranet con un personal computer. Il 25 novembre e il 2 dicembre, alla fine delle operazioni di voto, saremo nelle condizioni di rendere pubblici i dati in tempo reale.

L’obiettivo non dichiarato è quello di portare al voto almeno gli stessi elettori che hanno preso parte alle primarie del gennaio 2010, per scegliere il candidato del centrosinistra alla Regione, quando alle urne furono 205.407 persone, a fronte dei 166.187 per quelle che hanno eletto segretario del Pd, Bersani.

Dove sono stati allestiti gli uffici elettorali nel Salento? Ad Alezio (Via F. Crispi sede centrosinistra), Andrano (Via Roma, 82 sede Pd), Aradeo (Piazza Municipio sede municipale), Botrugno (Piazza S. Oronzo, 15 sede centrosinistra), Calimera (Via Kennedy, 12 sede Pd), Cannole (Via Corsica, 70 – sede Pd), Casarano (Via Padova – sede Pd), Cursi (Palazzo De Donno), Diso (Piazza Rimembranza, 6), Galatone (Viale XXIV Maggio, 102), Giuggianello (Piazza degli Eroi, 13), Maglie (Piazza Mercato Coperto), Muro leccese (Via Corsica, 43 – sede Pd), Nardò (Via Duomo, 11), Ruffano (Via Trieste, 29), Sanarica (sede Pd), Sannicola (Piazza Repubblica – sede Pd), Sternatia (Via Brigida Ancora, 19), Tuglie (Via Aldo Moro – sede Pd), Uggiano La Chiesa (Via Roma).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salento, primarie work in progress. La mappa dei luoghi dove registrarsi

LeccePrima è in caricamento