Politica

Migranti e terrorismo, procuratore nazionale agli studenti: “Accoglienza va mantenuta”

Nell'ambito della presentazione di un progetto di promozione della legalità, il massimo responsabile per mafia e terrorismo ha chiarito che i due fenomeni non possono essere confusi. Ha confermato anche il transito dal porto di Bari, ad agosto, di uno degli autori della strage di Parigi

Gli studenti affollano l'aula magna.

LECCE – I migranti che disperati cercano una nuova vita in Italia e in Europa e i terroristi sono due fenomeni distinti. Lo ha detto il procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo, Franco Roberti, a Lecce per un incontro di promozione delle legalità tra gli studenti. Sottolineando che bisogna continuare a garantire accoglienza.

L’esperto magistrato, abituato a fare i conti con dati statistici, informazioni di intelligence e operazioni su vasta scala, si è rivolto ai ragazzi che hanno gremito l’aula magna della facoltà di Giurisprudenza dell’Università del Salento, alla presenza, tra gli altri, del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano e del rettore, Vincenzo Zara. Roberti non ha escluso la possibilità di isolate infiltrazioni nei flussi migratori, ma ha ribadito di non confondere i due piani.

"Quando si parla di lotta alla corruzione, alla mafia, al terrorismo si sta parlando di quale vita vogliamo vivere, del senso stesso della vita, della possibilità di raggiungere la felicità" ha dichiarato il governatore al latere della presentazione del progetto “Oltre le nuvole”, promosso dall’Università del Salento, Anm, Aifps, Associazione Libertà e Giustizia.

Il procuratore Roberti ha confermato transito di Salah Abdeslam dal porto di Bari ai primi di agosto per un viaggio di andata e ritorno sulla linea per Patrasso, in Grecia. Sono intervenuti anche il preside della facoltà Giancarlo Vallone, il direttore del dipartimento di Scienze giuridiche Francesca Manolita, il dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale Vincenzo Nicolì, il coordinatore del progetto Alberto Maritati, e una rappresentanza della Consulta degli studenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti e terrorismo, procuratore nazionale agli studenti: “Accoglienza va mantenuta”

LeccePrima è in caricamento