Politica

"Stop alla tassazione locale indiscriminata": appello di "Progetto in Comune"

La richiesta della federazione della federazione, che pesca nei gruppi che si riconoscono nel centrosinistra, arriva in un manifesto pubblicato e appeso in città. Pesino: "Maggiore attenzione alle fasce deboli della popolazione"

CAVALLINO - Stop alla tassazione locale indiscriminata. A chiederlo è "Progetto in Comune”, la federazione di attivisti (Sinistra Ecologia e Libertà, Psi, Centro Democratico Cavallinese) e simpatizzanti del centro-sinistra di Cavallino e Castromediano, con il progetto di dare spazio e voce a tutte le associazioni, ai movimenti, ai partiti, ai lavoratori, ai cittadini tutti, perché trovino un luogo dove poter esprimere liberamente le proprie idee, manifestare le proprie esigenze, divulgare o promuovere iniziative, o contribuire, secondo le proprie competenze e capacità, a migliorare la vita sociale della comunità.

"Progetto in Comune - spiega Roberto Pesino, consigliere comunale del Psi -, nella sua azione politica, guarda ai cittadini di Cavallino e Castromediano come ad una risorsa e per tale motivo stimola la partecipazione alla vita politico-amministrativa della comunità stessa come interesse di tutti". Attraverso un manifesto, oggi, "Progetto in Comune" interpella l’amministrazione comunale di Cavallino e Castromediano per scongiurare una "tassazione locale indiscriminata", ponendo una maggiore attenzione alle fasce più deboli della popolazione e alla società produttiva della stessa, attanagliata, sempre più, dalla crisi economica in atto. 

"In qualità di consigliere comunale di minoranza e, facente parte di tale federazione - spiega -, farò proprie tali richieste e metterò in atto tutto quanto necessario, dal punto di vista amministrativo, affinché queste  proposte possano essere discusse ed esaminate  nelle sedi opportune".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Stop alla tassazione locale indiscriminata": appello di "Progetto in Comune"

LeccePrima è in caricamento