Politica

Prolungamento Frecciarossa da Bari a Lecce

Alcuni elementi interessanti da conoscere ed approfondire riguardano innanzitutto gli effettivi maggiori costi di esercizio

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Fin'ora, sul prolungamento del servizio del Frecciarossa sino a Lecce, sono stati dati alcuni numeri, fatte diverse considerazioni, alcune dettate dall'emotività, ma senza che ci sia stato un vero confronto con documenti analisi e valutazioni oggettive alla mano. L'incontro di domani, 25 settembre tra Regione Puglia e Ferrovie, potrebbe essere la prima occasione per iniziare a comprendere i termini della questione, nella speranza che non si riduca alla solita astratta contrapposizione con il solito rituale del vedremo, faremo…

Senza entrare nel merito della diatriba se sia un servizio pubblico che va comunque garantito, pare infatti che Le Frecce non siano ricomprese nel contratto di Servizio, si pongo di seguito alcune questioni base che andrebbero esaminate.

Alcuni elementi interessanti da conoscere ed approfondire riguardano innanzitutto gli effettivi maggiori costi di esercizio e manutenzione sia del materiale rotabile che dell'infrastruttura relativamente alla maggiore tratta da coprire tra Bari e Lecce. Detti costi poi andrebbero distinti tra costi fissi e variabili, ovvero tra costi che si sostengono indipendentemente dalle ore/km del servizio e quelli invece legati alle maggiori ore/km di percorrenza richiesti. Questa distinzione è importante perché, per loro natura, i costi fissi sono invarianti e per unità di ore/km tendono a diminuire all'aumento della durata del servizio.

Ma accanto ai costi vi sono i ricavi derivanti sia dagli introiti dei biglietti venduti che dai servizi accessori, quali snack e bevande, pubblicità. Va da se che i ricavi dipendono dall'utenza trasportata, allora qui entrano in gioco le previsioni di traffico in termini di passeggeri da e per, ed allora viene spontaneo chiedere qual è la stima, che tipo di analisi e valutazioni sono state condotte?

Non va poi dimenticato l'eventuale traffico indotto e le nuove prospettive e ricadute positive che si potrebbero avere a livello territoriale ad esempio in termini turistici.

Naturalmente la conoscenza dettagliata di quanto sopra non porterà automaticamente a dire Frecciarossa si o no, ma sicuramente porta sul tavolo elementi sostanziali di riflessione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prolungamento Frecciarossa da Bari a Lecce

LeccePrima è in caricamento