Domenica, 20 Giugno 2021
Politica

Case popolari, la proposta di Fi: clausola per italiani e residenti di lungo corso

La sollecitazione all'assessore Monosi, in vista dell'annunciato bando, arriva dalla vice coordinatrice regionale del partito, Federica De Benedetto

Un edificio popolare in via Potenza, con alloggi assegnati nell'ottobre del 2015.

LECCE - Tre punti in più in graduatoria per chi risiede a Lecce da almeno 15 anni. Sulla scorta di quanto fatto dal sindaco di Perugia, Andrea Romizi, la vice coordinatrice regionale di Forza Italia, Federica De Benedetto, propone ad Attilio Monosi, assessore con delega alle Politiche Abitative di includere la stessa clausola - denominata "clausola di disagio" - nel bando per l'assegnazione delle case popolari che l'amministrazione leccese ha promesso di pubblicare a breve. 

"Un segnale importante verso i cittadini italiani che da generazioni vivono, lavorano e pagano le tasse in questa nazione, ma anche verso coloro che hanno scelto di vivere in Italia, di mettere qui le loro radici, di creare la propria famiglia da un tempo piuttoso lungo" afferma in un video Federica De Benedetto che respinge preventivamente l'accusa di voler introdurre un parametro discriminatorio verso la stragrande maggioranza dei cittadini di origine extracomunitaria.

Forza Italia si dice disponibile a partecipare a un tavolo tecnico per dare forma a questa richiesta nel rispetto della normativa vigente. Il rischio di impugnazione di un bando con una clausola di questo tipo, infatti, è dietro l'angolo.

A dire il vero di alloggi disponibili ce ne saranno molto pochi nel futuro prossimo, come del resto certificato proprio dal gruppo consiliare di Forza Italia presso il Comune di Lecce che in una recente conferenza stampa ha parlato di 51 case nei tre anni a venire. Una goccia nel mare delle rischieste: sono circa 1400 i richiedenti in graduatoria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case popolari, la proposta di Fi: clausola per italiani e residenti di lungo corso

LeccePrima è in caricamento